Scritture di Luce – Davide Virdis

Firenze - 23/02/2013 : 23/02/2013

A rispondere alle domande di Sandro Bini e Michelangelo Chiaramida sarà Davide Virdis con il suo recentissimo libro Routes of Water (edito da Grafiche Gelli) dedicato alle rotte del Mediterraneo nato nell’ambito del Progetto “mare Nostrum” “Euromed Heritage 4, che ha finanziato i risultati della ricerca.

Informazioni

Comunicato stampa

Ultimo appuntamento per la Quinta edizione di Scritture di luce sabato 23 febbraio alle ore 17.30 alla Libreria Brac di Firenze, Via de’ Vagellai 18 r.

A rispondere alle domande di Sandro Bini e Michelangelo Chiaramida sarà Davide Virdis con il suo recentissimo libro Routes of Water (edito da Grafiche Gelli) dedicato alle rotte del Mediterraneo nato nell’ambito del Progetto “mare Nostrum” “Euromed Heritage 4, che ha finanziato i risultati della ricerca.
Interverrà Paolo Chiozzi, Docente di Antropologia Visuale all’Università di Firenze



Il Libro : Il progetto fotografico Routes of Water è stato realizzato all’interno del Programma Mare Nostrum “Euromed Heritage 4” di cui è parte: la riscoperta della storia culturale delle regioni mediterranee, che è storia di intrecci, di connessioni, di ibridazioni culturali, proprio perché le attraverso le vie d'acqua non si scambiavano solo merci.

L'esplorazione fotografica compiuta da Davide Virdis nei quattro siti portuali di origine fenicia inclusi nel progetto Mare Nostrum –Tiro, Rodi, Cartagine, Marsaxlokk (Malta) mette in risalto un patrimonio culturale condiviso dai popoli che vivono sulle sponde del Mediterraneo. Millenni di storia, ma soprattutto millenni di navigazione lungo le strade di acqua, hanno fatto sì che si sviluppasse una comunanza culturale i cui sedimenti sono sopravvissuti a conflitti, reciproci sospetti, pregiudizi.

Virdis, fotografo che ha evidentemente colto il senso dell'avvertimento di Leonardo da Vinci secondo cui ciò che più è necessario agli uomini è l'imparare a saper vedere, ci trasmette con questo libro la sua scoperta nel modo più semplice e nello stesso tempo di maggiore impatto comunicativo.
Il libro è stato prodotto da Mare Nostrum Euromed Heritage 4 e dall’Università di Firenze, grazie al contributo della Unione Europea

Davide Virdis, laureato in architettura a Firenze con una tesi sul rapporto tra linguaggio fotografico e rappresentazione dello spazio, sviluppa la sua ricerca principalmente nel campo della fotografia di architettura e paesaggio con una attenzione all’aspetto antropologico collaborando spesso durante con sociologi, antropologi ed urbanisti.

Nel 2011 ottiene un finanziamento dalI’ ISRE (Istituto Superiore Etnografico della Sardegna) e realizza il suo progetto dal titolo “UOMINI D’ACQUA”, una ricerca fotografica di 132 immagini avente come tema una lettura del paesaggio sardo rappresentato attraverso la interpretazione dei segni generati dal rapporto tra uomo, acqua e territorio.

Nel 2012 inizia una collaborazione con l’Università di Firenze per la quale, nell’ambito del Progetto Europeo Mare Nostrum, ha l’incarico di realizzare una ricerca fotografica che, tra Siria, Grecia, Libano, Malta e Tunisia, ha toccato alcune tra le più antiche città portuali riconducibili alle rotte fenicie nel Mediterraneo.

Durante l’autunno del 2012 presenta i risultati del suo lavoro con una mostra fotografica dal titolo “Routes of Water” che espone a ottobre in Tunisia alla ART GALLERY TAHAR HADDAD CULTURAL CLUB nel centro storico di TUNISI e nel mese di dicembre in Libano, al BEIT AL MAMLOUK galleria d’arte situata nel centro storico di Tiro.

Lavora in Toscana, in Sardegna e all’estero.