Scripta – Marco Meneguzzo

Firenze - 27/09/2012 : 27/09/2012

Nuova stagione per scripta, il progetto di Pietro Gaglianò che dopo il successo della prima edizione avvia un nuovo calendario di appuntamenti mensili dedicati alla critica d’arte contemporanea.

Informazioni

Comunicato stampa

scripta
l’arte a parole

ciclo di presentazioni con autori e curatori di edizioni sulla critica d’arte contemporanea
a cura di Pietro Gaglianò
Libreria Brac, Firenze

giovedì 27 settembre ore 18.00
Marco Meneguzzo
presenta
Breve storia della globalizzazione in arte (e delle sue conseguenze)
Johan & Levi editore

Nuova stagione per scripta, il progetto di Pietro Gaglianò che dopo il successo della prima edizione avvia un nuovo calendario di appuntamenti mensili dedicati alla critica d’arte contemporanea

Immutato il format, che prevede incontri nel tardo pomeriggio con autori di volumi editi in Italia, e l’obiettivo di creare uno spazio di confronto sulle forme della critica e della storia dell’arte contemporanea attraverso la letteratura più recente. In più quest’anno l’orizzonte si amplierà per ospitare alla libreria Brac altre forme editoriali con eventi specifici in collaborazione con riviste e artisti.

Il programma si apre giovedì 27 settembre con Marco Meneguzzo e la sua Breve storia della globalizzazione in arte (e delle sue conseguenze), edito da Johan & Levi. Il volume ricostruisce la formazione del sistema dell'arte occidentale, le prime ibridazioni e l'attuale scenario globale, aprendo alla riflessione sulle molte questioni che questo nuovo assetto pone: le economie mature, dove da tempo il sistema dell’arte è ben strutturato e armonico, possono ancora essere un modello plausibile per i nuovi sistemi? Il sistema dell’arte occidentale ha ancora qualcosa da insegnare o è semplicemente da tralasciare a favore di uno sviluppo completamente nuovo? E reggerà all’impatto dei nuovi mercati? Quanto si modificherà il concetto stesso di arte, visto che i Paesi che si stanno affermando potrebbero imporre un loro modello?

Marco Meneguzzo (1954) vive a Milano, è critico d’arte, curatore indipendente e docente alla Accademia di Belle Arti di Brera, a Milano, dove insegna “Storia dell’arte contemporanea” e “Museologia e gestione dei sistemi espositivi”. Ha organizzato più di cento mostre d’arte contemporanea e moderna, e pubblicato saggi inerenti il sistema dell’arte contemporanea. Fra le più recenti pubblicazioni La forma del mondo/la fine del mondo (2000), Il Novecento/II (2005), La scultura italiana del XX secolo (2005), Anni 80. Il trionfo della pittura (2009).

Il programma dei prossimi mesi prevede:
ottobre: Paesaggio con figura. Arte, sfera pubblica e trasformazione sociale, a cura di Gabi Scardi, Umberto Allemandi 2011
novembre: Spatial practices. Funzione pubblica e politica dell'arte nella società delle reti, di Cecilia Guida, Franco Angeli 2012
dicembre: Nuove geografie artistiche, di Roberto Pinto, Postmediabooks 2012