Schola dei Pugliesi

Venezia - 10/07/2019 : 10/07/2019

7 performers coordinati da Nico Angiuli per 7 performance a Palazzo Cavanis, Venezia in un progetto ispirato alle “Schole” veneziane e in collaborazione con associazioni e collettivi in Laguna.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO CAVANIS
  • Indirizzo: Fondamenta delle Zattere - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 10/07/2019 - al 10/07/2019
  • Vernissage: 10/07/2019 ore 18,30
  • Generi: performance – happening

Comunicato stampa

L'Accademia di Belle Arti di Bari va a Venezia con le sue eccellenze creative, mentre è in corso la 58. Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia e nell’ambito del progetto Casa Puglia.
Di concerto con la Fondazione Pino Pascali, presenterà un ciclo di performances nel giardino del settecentesco Palazzo Cavanis alle Zattere, dove è aperta la mostra Pino Pascali – From Image to Shape curata dal Museo di Polignano come mostra evento collaterale de La Biennale di Venezia

L’azione avrà luogo mercoledì 10 luglio (ore 18,30) alla presenza del direttore dell’Accademia barese Giancarlo Chielli, della coordinatrice del Dipartimento Arti Visive Antonella Marino, del coordinatore della Scuola di Scultura Mauro Mezzina e della responsabile per gli eventi Magda Milano. L’artista Nico Angiuli, docente del corso di “Tecniche performative per le Arti Visive”, coordinerà sette performers scelti fra gli studenti per il suo progetto Schola dei Pugliesi.
L’idea prende spunto dalle antiche “Schole” veneziane, istituzioni laiche presenti da secoli nella città di Venezia che riunivano gruppi di artisti e di artigiani non solo locali ma di attive comunità straniere (come la Schola degli Albanesi, degli Schiavoni, dei Bergamaschi, dei Greci), ed erano nate per avviare al lavoro ma anche per formare e scambiare competenze, emancipare e integrare gli studenti. In questo spirito di progettazione collettiva che assume oggi nuova attualità, Schola dei Pugliesi presenta sulla scena internazionale di Venezia uno spaccato di quella cultura mediterranea che lo stesso Pascali ha sempre tenuto a mente e reinventato. Una cultura impregnata di sole, di energia della terra, di contaminazioni culturali, ma anche di patriarcato latente, di isolamento incertezze rassegnazione.
I sette artisti-studenti sono Mario Ariano, Alessia Lastella, Luca Quercia, Rossana Sangirardi, Annamaria Todisco, Raffaele Vitto e Daniela Zaccaria. Leggi tutto


Tutti gli eventi sono ad ingresso libero fino a esaurimento posti
Palazzo Cavanis: Fondamenta delle Zattere, Venezia


Info:

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero fino a esaurimento posti

Palazzo Cavanis: Fondamenta delle Zattere, Venezia