Scherma e Arte

Roma - 26/01/2015 : 26/01/2015

L’Accademia d’Armi Musumeci Greco, insieme alla giovane galleria Studio Pivot, è promotrice della Mostra “Scherma e Arte”. Tredici artisti, selezionati nel panorama dell’arte emergente, esporranno le proprie opere aventi come tema la Scherma in tutte le sue forme.

Informazioni

Comunicato stampa

Evento conclusivo dell’VIII edizione di ‘A Fil di Spada – La Maratona di Scherma 2014’
L’Accademia d’Armi Musumeci Greco, insieme alla giovane galleria Studio Pivot, è promotrice della Mostra “Scherma e Arte”. Tredici artisti, selezionati nel panorama dell’arte emergente, esporranno le proprie opere aventi come tema la Scherma in tutte le sue forme.
Lunedì 26 gennaio 2015, a partire dalle 18.30, nella sede storica dell’Accademia d’Armi Musumeci Greco, avrà luogo la mostra Scherma e Arte. La manifestazione avrà due momenti clou:
- Il concorso d’Arte - con una giuria d’eccezione presieduta da Mimmo Paladino, Emmanuele F. M

Emanuele (Presidente Fondazione Roma), la dott.ssa Daniela Porro (Soprintendente per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e del Polo Museale della Città di Roma), Vittorio Maria de Bonis (Storico e critico d’arte) e il Maestro Renzo Musumeci Greco.
- L’asta “silenziosa” senza battitore, il cui ricavato netto dalla vendita delle opere sarà utilizzato per l’acquisto di una carrozzina per la pratica della scherma per atleti diversamente abili.
L’Accademia d’Armi Musumeci Greco e il progetto Scherma Senza Limiti
L’Accademia d’Armi Musumeci Greco è una delle più antiche Scuole d’Armi del mondo. Fin dal 1878, anno della sua fondazione, è considerata il “Tempio” della Scherma. Già da qualche anno l’Accademia si pone come attore principale nel coniugare scherma e abilità diverse che ne la Maratona di scherma – scherma senza limiti 2014, hanno trovato un grande trampolino di lancio. Accanto a schermidori dei due sessi e di tutte le età, agonisti, master e semplici appassionati, L’Accademia d’Armi Musumeci Greco, ha coinvolto atleti sia in carrozzina sia non vedenti. Col progetto Scherma Senza Limiti, oltre all’attività agonistica, a quella amatoriale e allo spettacolo, è stato aggiunto l’ultimo tassello, curato dalla responsabile Martina Ganassin: l’impegno sociale. Scherma Senza Limiti, insieme e grazie alla Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo - importante istituzione dedita alla promozione delle forze attive della società civile e della cultura della solidarietà - sta mettendo a punto un programma a sostegno dei diversamente abili, implementando l’attività sportiva con schermidori.
Studio Pivot e il coinvolgimento dell’arte emergente
Studio Pivot è una Galleria d’Arte itinerante, un innovativo progetto culturale italiano fondato da quattro donne under25. E’ nato per supportare l’arte emergente e per valorizzare i numerosi spazi espositivi messi a disposizione dalle città. Studio Pivot è inoltre impegnato nel creare un network lavorativo e creativo di giovani professionisti interessati ad operare nel settore dell’Arte e della cultura a livello internazionale. Nei suoi appena due anni di vita ha già organizzato numerose esposizioni e partecipato alla prima fiera internazionale di arte emergente (START Art Fair) presso la Saatchi Gallery di Londra, alla Contemporary Fair di Istanbul (13-16 Nov) e, in programma, la partecipazione all’Asia Contemporary Art show (Marzo 2015).