Scatti di genere

Trieste - 14/03/2013 : 14/03/2013

Alessandra Vicari, parlerà sul tema “Scatti di genere (l'arte al femminile)”. Riconoscere il posizionamento della donna nel mondo dell'arte equivale a un riconoscimento del suo punto di vista, anche nel senso letterale del termine: l'artista donna dove volge lo sguardo, quale mondo descrive, quale è la sua visibilità, chi la rappresenta e in che modo.

Informazioni

Comunicato stampa

Giovedì 14 marzo, a partire dalle ore 20.30, nella sede della Scuola del Vedere / Libera Accademia di Belle Arti, via Rittmeyer n 18, a Trieste, I piano, Alessandra Vicari, parlerà sul tema “Scatti di genere (l'arte al femminile)”. Riconoscere il posizionamento della donna nel mondo dell'arte equivale a un riconoscimento del suo punto di vista, anche nel senso letterale del termine: l'artista donna dove volge lo sguardo, quale mondo descrive, quale è la sua visibilità, chi la rappresenta e in che modo

A partire da pittrici e fotografe quali Cassat, Morisot, Cameron, Hawrarden, Cahun, per citare alcuni esempi, sarà possibile riconsiderare il cammino che ha condotto gradualmente la donna a una dichiarazione sempre più articolata della propria identità di donna e di artista, in un mondo culturale difficilmente accessibile. Per esempio, Cassat e Morisot, narrano uno spazio domestico distante dal racconto tratteggiato dai loro colleghi contemporanei. Si tratta di una libera scelta o risponde a precise convenzioni imposte? Come muta la narrazione artistica della donna, quali compromessi accetta per una maggiore visibilità culturale? Proprio perché il femminile è socialmente costruito non può che mutare nella sua ricerca di identità e posizionamento. Non verranno però dimenticate, accanto alle testimonianze storiche, il commento di quelle vicine alla nostra attualità, parlando quindi anche di autrici del calibro di Cindy Sherman e Shirin Neshat. Per ulteriori info: [email protected]



Alessandra Vicari per strani percorsi del destino si è ritrovata a Trieste dopo aver conseguito la specializzazione in Storia dell'Arte presso la Facoltà di Udine. Si occupa di arte contemporanea ed è appassionata di entomologia. Tra gli ultimi artisti di cui ha presentato le mostre o sui quali ha scritto dei testi analitici sul loro lavoro ricordiamo: Antonio Mascia, Alessandro Sartore, Luigi Tolotti.