Sara Manente – Rita #5

Bologna - 06/02/2014 : 06/02/2014

Xing presenta Rita, esito della residenza negli spazi di Raum della coreografa e performer Sara Manente, che costituisce il quinto capitolo del progetto evolutivo condiviso con gli altri artisti del collettivo internazionale Cabra.

Informazioni

  • Luogo: RAUM
  • Indirizzo: Via Ca' Selvatica 4/D - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 06/02/2014 - al 06/02/2014
  • Vernissage: 06/02/2014 ore 22
  • Autori: Sara Manente
  • Generi: performance – happening

Comunicato stampa

Giovedi 6 febbraio alle 22.00 Xing presenta RITA, esito della residenza negli spazi di Raum della coreografa e performer Sara Manente, che costituisce il quinto capitolo del progetto evolutivo condiviso con gli altri artisti del collettivo internazionale CABRA.

La performance di Sara Manente, nasce come risposta ai contributi testuali di Santiago Ribelles Zorita, artista spagnolo che si autodefinisce danzatore seduto

Per ripercorrere il processo sino ad oggi, vengono resi disponibili i contributi video di Jaime Llopis, Marcos Simoes, Varinia Canto Vila, Santiago Ribelles Zorita che documentano i quattro capitoli precedenti ed offrono un'occasione per affacciarsi sulla nuova scena performativa sperimentale belga.

Il progetto RITA nasce dal desiderio del raggruppamento di artisti CABRA di passarsi materiali, metodologie, argomenti, pratiche, lavoro, cose che li interessano e a volte li ossessionano. RITA è semplicemente un nome, non significa nulla: genera azioni e implica un comportamento. Ogni due mesi uno degli artisti ospita RITA e poi la cede a un altro componente del gruppo. Ogni passo del processo viene documentato nel sito cabra.weebly.com sotto la forma desiderata (video, testo, annotazioni, performance, ...). Nonostante in alcuni momenti RITA possa cristallizzarsi e rendersi visibile di fronte a un pubblico in diverse forme, creare uno spettacolo non è il suo scopo primario. RITA è in sè non-finita, è un terreno di lavoro.

RITA#5
di e con Sara Manente
assistenza Christophe Albertijn
contributi video Jaime Llopis, Marcos Simoes, Varinia Canto Vila, Santiago Ribelles Zorita
contributi testuali Santiago Ribelles Zorita
residenza e produzione Xing/Raum

CABRA è un gruppo di artisti con un comune interesse per le arti performative e la danza contemporanea, formatosi a Bruxelles nel 2005. CABRA si occupa di ripensare la relazione disgiuntiva tra individuo e collettivo nei contesti della produzione artistica, organizzando come 'attività extra-curriculari' eventi collaborativi che prendono altre forme rispetto allo spettacolo. CABRA cerca di progettare la possibilità di un artista/tribù o un'artista/topos, senza mitizzare l'idea del collettivo. CABRA è Sara Manente, Jaime Llopis, Marcos Simoes, Varinia Canto Vila, Norberto Llopis Segarra, Santiago Ribelles Zorita e Kyung Ae Ro.

Sara Manente performer, danzatrice e coreografa d'origine italiana, vive e lavora ad Anversa, in Belgio. Dopo gli studi di Semiotica, Linguistica e Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna, di Drammaturgia della Danza all'Università di Anversa, e un post-master in Performing Arts al A.Pass/Advanced Performance Training di Antwerp, realizza progetti di ricerca, performance, happenings, installazioni che avvicinano coreografia e arti visive. Tra questi, la ricerca Democratic Forest in collaborazione con Alessandra Bergamaschi, il video Some performances in collaborazione con Ondine Cloez e Michiel Reynaert, la performance di danza Lawaai means Hawaai. Le creazioni più recenti sono il progetto Grand Tourists con Ondine Cloez e Michiel Reynaert, Not not a lecture. Two commentaries con la teorica Constanze Schellow, e il quartetto Faire un four presentato a Live Arts Week 2013. Attualmente lavora a This place, progetto di ricerca coreografica sulla nozione di displacement con Marco Simoes, e ad azioni satellite in forma di esperienza telepatica tra Corea del Sud e Corea del Nord in collaborazione con il designer Hwang Kim a Seul. Manente è anche interprete in lavori per la scena di Marcos Simoes, Aitana Cordero Vico, Kate McIntosh e Juan Dominguez, Nada Gambier e Jaime Llopis. E co-fondatrice dell'associazione CABRA vzw.
cabra.weebly.com/hosts.html

Col supporto di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Edizioni Zero, Radio Città del Capo. Si ringrazia MAMbo per il supporto garantito nell'ambito del progetto 'Residenza per Artisti Sandra Natali'.