Sandro Pezzi – Questa terra la mia terra

Correggio - 05/07/2015 : 02/08/2015

Sandro Pezzi presenta a Correggio opere fotografiche realizzate con lo smartphone e l’ausilio di una particolare applicazione, che favorisce un effetto particolarmente pittorico riportando alle atmosfere di un certo romanticismo tipico di alcuni dipinti ottocenteschi, come quelli dei contadini di Jean Francois Millet o dei paesaggi di Antonio Fontanesi.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO IL CORREGGIO - PALAZZO DEI PRINCIPI
  • Indirizzo: P.zza Cavour 7, Correggio - Correggio
  • Quando: dal 05/07/2015 - al 02/08/2015
  • Vernissage: 05/07/2015 ore 18
  • Autori: Sandro Pezzi
  • Curatori: Francesca Baboni, Stefano Taddei, Andreina Pezzi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: L’esposizione prosegue poi fino al prossimo 2 agosto, con apertura straordinaria serale, giovedì 16 luglio, e presentazione, alle ore 21, del cd-catalogo in mostra, con letture e performance musicale di Sandro Pezzi.

Comunicato stampa

Domenica 5 luglio, alle ore 18, nella Sala degli Arazzi del Museo Civico “Il Correggio”, a Palazzo dei Principi, inaugura la mostra personale del fotografo reggiano Sandro Pezzi, “Questa terra la mia terra”, a cura di Francesca Baboni, Andreina Pezzi e Stefano Taddei.
La mostra, organizzata dal Comune di Correggio in collaborazione con il Temporary Space - Spazio Espositivo Itinerante di Andreina Pezzi, presenta un progetto comprendente una serie di fotografie e un video allestito dall’autore appositamente per lo spazio espositivo


Sandro Pezzi presenta a Correggio opere fotografiche realizzate con lo smartphone e l’ausilio di una particolare applicazione, che favorisce un effetto particolarmente pittorico riportando alle atmosfere di un certo romanticismo tipico di alcuni dipinti ottocenteschi, come quelli dei contadini di Jean Francois Millet o dei paesaggi di Antonio Fontanesi. Gli scatti riprendono il padre novantenne in posa come una “rockstar della quotidianità”, nella terra dove ha sempre lavorato e vissuto, con gli abiti sdruciti, come se tenesse tra le mani strumenti musicali al posto degli attrezzi da lavoro, attore della sua stessa vita, coi suoi tempi lenti che seguono le stagioni e i gesti primordiali, ma non privi di grazia.
Il titolo della mostra fa riferimento ad una celebre canzone statunitense che fa parte del patrimonio folk nazionale, scritta da Woody Guthrie nel 1940 e poi ripresa da diversi cantanti negli anni successivi, “This land is your land”.
Le opere in mostra comprendono anche un’installazione su tela che intende richiamare l’idea dell’arazzo antico e alcuni attrezzi visibili dentro a bacheche come fossero ironici reperti archeologici.
L’esposizione prosegue poi fino al prossimo 2 agosto, con apertura straordinaria serale, giovedì 16 luglio, e presentazione, alle ore 21, del cd-catalogo in mostra, con letture e performance musicale di Sandro Pezzi.
Info: Museo “Il Correggio”, tel. 0522.691806 - [email protected] - www.museoilcorreggio.org

Ufficio stampa
Comune di Correggio