Salvatore Ligios – Le mucche di maggio

Sassari - 30/11/2012 : 20/01/2013

Insolito e inatteso percorso a colori – dopo una lunga e consolidata produzione in bianco e nero – le 23 fotografie esposte nella galleria sassarese costituiscono una svolta nella produzione di Ligios, una tappa estetico-meditativa che nasconde, dietro un approccio bucolico, meditazioni di ben altra natura.

Informazioni

Comunicato stampa

Venerdì 30 novembre alle ore 18:30 presso la Galleria LEM si inaugura la personale di Salvatore Ligios Le mucche di maggio.
Insolito e inatteso percorso a colori – dopo una lunga e consolidata produzione in bianco e nero – le 23 fotografie esposte nella galleria sassarese costituiscono una svolta nella produzione di Ligios, una tappa estetico-meditativa che nasconde, dietro un approccio bucolico, meditazioni di ben altra natura.

Che la fotografia abbia sempre intrattenuto un rapporto di reciproca seduzione con il mondo della natura non è cosa nuova

Ma questo rapporto si ridefinisce con modi comportamentali nuovi nell'era del digitale. O forse no? L'interrogativo resta aperto e intrigante, pronto ad ogni sollecitazione.
Intanto Salvatore Ligios, dopo lunghi percorsi passati a cogliere tracce di'identità collettiva, si – e ci – diletta in verdi passeggiate, solo apparentemente ingenue, attraverso cui rimettere in discussione il senso stesso del fare fotografia.