Salò o le 120 giornate di Sodoma

Bologna - 30/01/2016 : 30/01/2016

Geniale ‘tradimento' di Sade e audace dissimulazione storica (la Repubblica Sociale è solo un ‘cartone' metaforico), l'ultimo film di Pasolini aggredisce lo spettatore precipitandolo in un incubo senza pietà e senza vie di salvezza, dove i rituali di perversioni e violenze rimandano surrettiziamente al presente.

Informazioni

  • Luogo: CINEMA LUMIERE
  • Indirizzo: Piazzetta Pasolini - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 30/01/2016 - al 30/01/2016
  • Vernissage: 30/01/2016 ore 18
  • Generi: cinema
  • Biglietti: Ingresso: intero € 6 | ridotto con biglietto di ingresso Arte Fiera € 4,5 (valido solo nei giorni di svolgimento di ART CITY Bologna)

Comunicato stampa

Geniale ‘tradimento' di Sade e audace dissimulazione storica (la Repubblica Sociale è solo un ‘cartone' metaforico), l'ultimo film di Pasolini aggredisce lo spettatore precipitandolo in un incubo senza pietà e senza vie di salvezza, dove i rituali di perversioni e violenze rimandano surrettiziamente al presente. Mostra aberrazioni perpetrate secondo un regolamento da collegio infernale, dove ogni etica è pervertita nel suo contrario e la ‘soluzione finale' pedagogica consiste nella creazione di una nuova umanità, indifferente e assuefatta all'orrore


Versione integrale restaurata da Cineteca di Bologna e CSC - Cineteca Nazionale, in collaborazione con Alberto Grimaldi.