Sabastiya

Firenze - 25/10/2011 : 06/11/2011

In mostra le immagini del sito archeologico che custodisce la tomba del santo.

Informazioni

Comunicato stampa

Esposizione sul progetto di archeologia,conservazione e comunità locale della cittadina palestinese

LA PALESTINA DI GIOVANNI BATTISTA

A PALAZZO MEDICI LA MOSTRA FOTOGRAFICA SU“SABASTIYA”

Le immagini delsito archeologico che custodisce la tomba del santo

dal 25 ottobre al6 novembre nella Galleria di Palazzo Medici Riccardi

Specialeinaugurazione alla presenza dell’Ambasciatore Palestinese in Italia, SabriAteyeh



La tomba di San GiovanniBattista, la torre ellenistica, i resti romani del tempio dedicato a OttavianoAugusto, il foro, la basilica, il teatro, lo stadio, le mura e la stradacolonnata

L’immensa ricchezza storico-artistica della cittadina palestinese diSabastiya, l’antica Samaria, è rappresentata nella mostra fotografica “Sabastiya.I frutti della storia e la memoria di Giovanni Battista”, che racconta in particolare ilsito archeologico dell’antica città, localizzato nei territori palestinesioccupati.

L’esposizione, in programma dal25 ottobre al 6 novembre 2011 nella Galleria di Palazzo Medici Riccardi (aingresso libero) con inserti fotografici e video, è promossa dalla Provincia diFirenze con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Firenze e della FondazioneGiovanni Paolo II.

In occasione dell’inaugurazione martedì 25 ottobre alle ore 10.00 nellaSala Nicola Pistelli di Palazzo Medici Riccardi, un incontro speciale alla presenza di:



- Andrea Barducci,Presidente della Provincia di Firenze

- Sabri Ateyeh,Ambasciatore Autorità Nazionale Palestinese in Italia

- Monsignor Luciano Giovannetti, Presidente Fondazione Giovanni Paolo II

- Flavio Lotti,Direttore Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace

- Paolo Milani,Presidente Associazione Medina

- Abed Daas,Rappresentante Comunità Palestinese in Toscana



Durante l’incontro saràproiettato il video messaggio dell’Architetto Osama Hamdan, responsabile degliscavi, e sarà letto un messaggio di Adly Yaish, Sindaco di Nablus, con cui laProvincia di Firenze è gemellata da più di dieci anni.