Rosaria Iazzetta – Sotto gli Occhi di Tutti

Scafati - 06/04/2014 : 28/04/2014

Sotto gli Occhi di Tutti è il titolo del progetto inedito, che sarà presente negli spazi del circolo culturale scafatese, in cui una serie di sculture antropomorfe “amputate e deturpate - come dichiara la stessa autrice - ci guideranno nell’interrogazione sullo status di immobilismo - esistenziale, etico, politico sociale - in cui gran parte delle persone si ritrova o ama rilegarsi”.

Informazioni

  • Luogo: DISTURB
  • Indirizzo: Corso Nazionale 131 ( primo piano), 84018 - Scafati - Campania
  • Quando: dal 06/04/2014 - al 28/04/2014
  • Vernissage: 06/04/2014 ore 19
  • Autori: Rosaria Iazzetta
  • Curatori: Raffaella Barbato
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Sito web: www.rosariaiazzetta.com

Comunicato stampa

"Creare è resistere, resistere è creare" questo è quanto affermava Stéphane Hessel - combattente della resistenza francese, diplomatico e scrittore che contribuì alla stesura della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo -, le cui parole - nel suo profetico saggio Indignez-vous - ispirarono il movimento spagnolo detto appunto degli Indignati. Pamphlet che costituisce uno dei perni intorno al quale Rosaria Iazzetta, artista ed attivista napoletana, articola le proprie personali riflessioni sull’odierno status di emergenza sociale ed esistenziale in cui l’individuo, parte e controparte, è inscritto

Una continua esortazione, quella offerta dalla scultrice attraverso le sue opere, alla resistenza culturale ed all’acquisizione da parte dell’individuo di una maggiore consapevolezza della propria capacità d’azione ed incidenza nella condizione e nel conflitto sociale. La criminalità organizzata, il sopruso, le questioni ambientali sono alcune delle tematiche indagate dall’artista che da sempre con la sua ricerca problematizza, attraverso la relazione tra media differenti, in primis la scultura, il rapporto tra contesto ed individuo denunciandone con toni pungenti ed ironici limiti ed involuzioni. Tematiche queste in linea con il focus del collettivo Di.St.Urb, che rilancia la stagione espositiva ospitando un contributo di Rosaria Iazzetta a cura di Raffaella Barbato; Sotto gli Occhi di Tutti è il titolo del progetto inedito, che dal 6 aprile sarà presente negli spazi del circolo culturale scafatese, in cui una serie di sculture antropomorfe “amputate e deturpate - come dichiara la stessa autrice - ci guideranno nell’interrogazione sullo status di immobilismo - esistenziale, etico, politico sociale - in cui gran parte delle persone si ritrova o ama rilegarsi”.

Rosaria Iazzetta. Classe ‘77, finisce gli studi in Decorazione all’Accademia di Belle Arti di Napoli e consegue un Master in Scultura alla Tokyo National University of Art and Music in Giappone, dopo la selezione nel 2002 come artista borsista dal Governo Giapponese e dal Ministero degli Affari Esteri italiano. Il Giappone fa consolidare nell’artista la determinazione estetica delle forme tridimensionali, come lo dimostrano le sue frequenti personali alla Soh Gallery di Tokyo dal 2003 fino ad oggi, l’evento alla B&D Gallery di Milano del 2003, la selezione al premio Razzano del 2006, la mostra al Takashi Setsuro Museum del 2004, la presenza alla Art Faire di Tokyo nel 2005 o la personale del 2011 alla Galleria Arti Visive di Franco Riccardo, Napoli. Ma i suoi frequenti viaggi tra oriente e occidente le permettono di sperimentare la fotografia come completamento estetico alla forma tridimensionale. Si veda, la selezione allo Spread in Prato del 2004 di Pierluigi Tazzi, la selezione alla Biennale dei Giovani artisti del Mediterraneo del 2006 di Gigiotto Del Vecchio, o la Biennale di Malindi del 2010 di Achille Bonito Oliva. In attivo vari site-specific di entità sociale in quartieri e province della Campania (Parole dal Cemento, Le porte chiuse alla Camorra, P.N.P. progresso non Pubblicità) e la pubblicazione del 2011 dal titolo: La Mala Tolleranza, edito da Ulisse e Calipso Edizioni Mediterranee. Dal 2010, docente di Scultura all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro.
Web Site: http://www.rosariaiazzetta.com

Di.St.Urb. (Distretto di studi e relazioni urbane/in tempo di crisi), spazio dedicato alle arti visive si pone l’obbiettivo di attirare ed aggregare un ampio e diversificato gruppo, costantemente in fieri, di artisti, di critici e curatori, nonché di intellettuali afferenti ad altri ambiti e discipline interessati al confronto con i linguaggi dell’arte, adottando una prospettiva globale, ma prestando la massima attenzione anche al territorio. Prima ancora che area espositiva, funzione che pure gli è assolutamente propria, esso va dunque inteso come un cantiere in cui soggettività differenti per formazione e vocazione concorrono nell’articolazione di un discorso sempre suscettibile di nuovi apporti e sconfinamenti, ma anche costantemente fedele a due linee-guida ben definite. Esse sono sintetizzabili nei termini di un’arte come esercizio di strenua messa in questione della sua stessa natura, nonché come pratica votata al continuo confronto con la dimensione socio-politica, il che, allo stato attuale, si traduce inevitabilmente nell’intreccio con i nodi costituiti dai molteplici volti - economico, ecologico, politico, sociale - della crisi mondiale in corso, che è in definitiva crisi irreversibile dei paradigmi sui quali da oltre due secoli si fonda la civiltà occidentale.