Ronnie Cutrone / James Brown – Come Back

Napoli - 28/05/2021 : 11/07/2021

Il ritorno di Ronnie Cutrone e James Brown a Napoli 40 anni dopo.

Informazioni

  • Luogo: AICA ANDREA INGENITO CONTEMPORARY ART
  • Indirizzo: Via Cappella Vecchia 8/A - Napoli - Campania
  • Quando: dal 28/05/2021 - al 11/07/2021
  • Vernissage: 28/05/2021 ore 15
  • Autori: James Brown, Ronnie Cutrone
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: La mostra, salvo nuovi DPCM, sarà visitabile dal martedì al sabato, dalle ore 11.00 alle ore 19.00.

Comunicato stampa

Circa 15 le opere esposte messe a confronto, opere di due grandi artisti della scena americana degli anni ’80 – ’90 la cui presenza a Napoli è testimoniata dalle numerose mostre realizzate presso la celebre Galleria di Lucio Amelio. Due artisti differenti, ma vicini per la loro appartenenza a quella rivoluzione figurativa degli States. Coloro che ripresero in mano tele, colori e pennelli per “rifondare” la pittura dopo il grande sopravvento della street art e graffiti art



La mostra intende porre in risalto quel cambiamento artistico che vide entrambi coinvolti come protagonisti del proprio tempo, testimoni diretti di quella rivoluzione viscerale, espressione di pura ribellione, lontani dagli schemi. Misero sapientemente in evidenza le problematiche sociali seguendo una visione dell’arte andava oltre le avanguardie storicizzate. Un evento che sia in grado di segnare anche nuovamente il ritorno di quella linfa vitale necessaria a superare il drammatico momento che noi tutti stiamo vivendo.

L’arte come cura.

BIOGRAFIE

James Brown plasmava le sue opere spaziando tra forme primordiali, figurazioni tribali, reinterpretati esseri biomorfi quasi sfuggenti ed elementari – chiaro influsso della poetica figurativa di Basquiat – ma anche e soprattutto figure geometriche astratte, caratterizzate dalla scelta cromatica di toni caldi e netti contrasti davanti alle quali lo spettatore è posto in costante relazione. Figure piatte e bidimensionali che evocano e suscitano incessanti moti interni. Brown, d’altronde, diverse volte ha realizzato le sue opere traendo ispirazione da Lo spirituale nell’arte kandinskijano.

Ronnie Cutrone utilizzava un diverso canale espressivo per dar voce al suo fare artistico. Allievo e assistente alla The Factory di Andy Warhol dal 1972 al 1980, è immediato il richiamo al filone artistico della Pop Art americana, corrente alla quale sarà per sempre fedele. Nelle sue opere, dal forte impatto figurativo, ma forse principalmente evocativo e provocatorio, è costante il riferimento alle condizioni sociopolitiche del suo paese esplicate attraverso i toni forti e brillanti del mondo Pop. Pochi elementi, chiari ed immediati.