Roger Olmos – Senza parole

Firenze - 28/03/2015 : 28/03/2015

Il grande illustratore spagnolo Roger Olmos incontra il pubblico e presenta il suo libro “Senza parole”.

Informazioni

  • Luogo: LIBRERIA BRAC
  • Indirizzo: Via Dei Vagellai 18 r - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 28/03/2015 - al 28/03/2015
  • Vernissage: 28/03/2015 ore 17,30
  • Autori: Roger Olmos
  • Generi: incontro – conferenza
  • Uffici stampa: MONICA ZANFINI

Comunicato stampa

Sabato 28 marzo alle ore 17.30, presso la Libreria Brac Via de’ Vagellai 18r, Firenze, il grande illustratore spagnolo Roger Olmos incontra il pubblico e presenta il suo libro “Senza parole”, edito da Logos.
L’ appuntamento è stato organizzato da Progetto Vivere Vegan Onlus, Logos edizioni e Libreria Brac. Interviene con l’autore Giuseppe Coco. Seguirà degustazione menù “veg”


Il libro: Logos edizioni, in collaborazione con FAADA (Foundation for the Adoption, Sponsorship and Defense of Animals ) e Roger Olmos, hanno dato vita a un libro che con le immagini e poche righe vuole sensibilizzare gli esseri umani di ogni età verso i loro “fratelli” animali: per conoscerli e non sfruttarli, per amarli e non abbandonarli, per proteggerli e non massacrarli.
Un libro che porta a riflettere sulle nostre scelte talvolta dettate dalla semplice “ignoranza” su quello che sta dietro alla moda, al cibo, al divertimento…

Hanno detto del libro:
"In tutto il mondo c’è un crescente senso di disagio riguardo al modo in cui noi esseri umani sfruttiamo e maltrattiamo gli altri esseri viventi.
In maniera davvero ammirevole, SENZAPAROLE ci incoraggia a guardare alle altre creature nostre simili con occhi nuovi." - J.M. Coetzee, Premio Nobel per la Letteratura 2003

L’autore: Roger Olmos Pastor nasce a Barcellona il 23 dicembre del 1975. Frequenta la Escuela de Artes y Oficios Llotja Avinyó specializzandosi in illustrazione.
Lavora per quattro anni realizzando illustrazioni a scopo scientifico e viene pubblicato in svariati libri e riviste sia spagnole che internazionali.
Negli anni 1999, 2002 e 2005 è stato selezionato per la Mostra degli Illustratori della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna.
• Selezionato The White Ravens 2002, con Tío Lobo; kalandraka
• Selezionato The White Ravens 2004, con El Libro de las Fábulas, Ediciones B.
• Menzione speciale The White Ravens 2006, per La cosa che fa più male al mondo, OQO /Logos
• Premio Llibreter de Álbum Ilustrado 2006, per La cosa che fa più male al mondo, OQO /Logos
• Premio Lazarillo de Álbum Ilustrado 2008, per El príncipe de los enredos, Edelvives.