roBOt Festival – Luca Pozzi – One Church One Column

Bologna - 07/10/2015 : 10/10/2015

Un’installazione dove confluiscono elementi poco comuni alle arti visive come teorie fisiche e programmazione informatica.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO RE ENZO
  • Indirizzo: Piazza Re Enzo - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 07/10/2015 - al 10/10/2015
  • Vernissage: 07/10/2015 ore 18
  • Autori: Luca Pozzi
  • Generi: arte contemporanea, serata – evento
  • Orari: 18:00 - 24.00
  • Sito web: http://www.robotfestival.it

Comunicato stampa

Un’installazione dove confluiscono elementi poco comuni alle arti visive come teorie
fisiche e programmazione informatica. Una spugna luminescente in levitazione
elettromagnetica rappresenta la capacità di un attore di assorbire a distanza
l'informazione circostante. Un database fluttuante, a forma di “cloud”, che riassume
una intrigante cortocircuitazione.

Luca Pozzi (1983) è un artista visivo che vive e lavora a Milano. Nel suo lavoro lo
spazio-tempo è un contenitore onnicomprensivo dove ogni cosa è accanto all’altra
in senso olistico, il risultato di un’insolita correlazione tra fisica teorica, informatica
e arte contemporanea

Tra le esposizioni che l’hanno visto coinvolto di recente si
citano le personali L OOP, presso la Fundación Pons di Madrid (2011), W 4O alla
KaBe Contemporary di Miami (2012) e la mostra T he Messages of Gravity al
Grimmuseum di Berlino (2012); tra le collettive O pen Monument al Bethanien
Kunstraum Kreuzberg di Berlino (2013), 4 Higher Atlas all’interno della Biennale di
Marrakech (2012) e F ocus on Contemporary Italian Artist dalla collezione
permanente del Museo MAMbo di Bologna (2012).