Riciclo aperto

Napoli - 08/04/2017 : 28/04/2017

Quattro giorni, un’unica grande iniziativa: l’8 aprile arte partecipata ai Quartieri Spagnoli, per un’opera di Umberto Manzo; il 26, 27 e 28 aprile la tre giorni Comieco, “Riciclo aperto”, trionfo della carta e cartone, presso FOQUS.

Informazioni

Comunicato stampa

L'8 Aprile, dalle 9.00 alle 14.00, nei vicoli dei Quartieri Spagnoli, srotoleremo metri e metri di carta, lungo via Portacarrese a Montecalvario e via Concordia.

L'artista Umberto Manzo vi invita a colorarli insieme, per raccogliere, con i segni e i colori che lascerete sulla carta, la memoria collettiva di quei gesti, di quel giorno, di questi luoghi di Napoli

Tracce che verranno poi ricomposte da Manzo in una serie di opere, destinate a essere installate sulle pareti di FOQUS!

Questa giornata di arte partecipata, fa parte del progetto Riciclo aperto, promosso da Consorzio Comieco: una grande campagna di comunicazione nazionale su raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone, per far conoscere e mostrare in presa diretta le diverse fasi del ciclo del riciclo ed educare i più giovani ad un uso consapevole delle risorse.

Il Consorzio Comieco, Comune di Napoli, Asia Napoli, in collaborazione con FOQUS e Accademia di Belle Arti di Napoli, nella sede della Fondazione ai Quartieri Spagnoli, presentano una tre giorni - 26, 27 e 28 Aprile - con un ricco programma di eventi per mettere in scena le tante anime del riciclo.

Comieco - Comune di Napoli – Asia
in collaborazione con
FOQUS e Accademia di Belle Arti di Napoli

presentano

“Riciclo aperto”

“I Quartieri Spagnoli diventano opere d’arte,
foresta urbana, labirinti, regno della carta e del cartone riciclati”


Quattro giorni, un’unica grande iniziativa: l’8 aprile arte partecipata ai Quartieri Spagnoli, per un’opera di Umberto Manzo; il 26, 27 e 28 aprile la tre giorni Comieco, “Riciclo aperto”, trionfo della carta e cartone, presso FOQUS.

All’interno dell’edificio diventato uno dei simboli della rigenerazione urbana sostenibile e produttiva, si terranno iniziative incentrate sulla scoperta delle mille vite della carta e del cartone. Il Consorzio Comieco, Comune di Napoli, Asia Napoli, in collaborazione con FOQUS, Accademia di Belle Arti di Napoli e le scuole Dalla Parte Dei Bambini, vi invitano all'evento.

Per tre giorni si potrà partecipare a laboratori (mattina e pomeriggio, gratuiti - necessario prenotarsi) per imparare a trattare la carta in ogni modo: dall’antica arte orientale degli origami alle architetture imprevedibili dei pop-up; dalla cartapesta che costruisce sculture solidissime alla carta che può diventare anche vestito e gioiello.
Laboratori, talk show sui principi dell’economia circolare, performance, esperienze di micro-rigenerazione ambientale urbana (come l’installazione di fioriere nei Quartieri spagnoli a cura dei ragazzi con disabilità del Centro Argo), l’iniziativa è patrocinata dal Comune di Napoli e da ASIA, che collaborano al programma.