Riccardo Guarneri – Una nuova stagione

Milano - 16/02/2017 : 01/04/2017

La figura e l’opera di Riccardo Guarneri ( Firenze 1933) sono legate alla stagione della cosiddetta Pittura Analitica, o Pittura Pittura, o Nuova Pittura, quella tendenza che durante gli anni Settanta indagava sulle possibilità di resistenza e di esistenza della pittura come strumento ancora attuale, in un contesto di forte rifiuto ideologico della tradizione.

Informazioni

  • Luogo: PROGETTO ARTE ELM
  • Indirizzo: Via Mario Fusetti 14 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 16/02/2017 - al 01/04/2017
  • Vernissage: 16/02/2017 ore 18,30
  • Autori: Riccardo Guarneri
  • Curatori: Marco Meneguzzo
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedì al venerdì 16,00 – 19,30 / altri orari, sabato e festivi su appuntamento.

Comunicato stampa

La figura e l’opera di Riccardo Guarneri ( Firenze 1933) sono legate alla stagione della cosiddetta Pittura Analitica, o Pittura Pittura, o Nuova Pittura, quella tendenza che durante gli anni Settanta indagava sulle possibilità di resistenza e di esistenza della pittura come strumento ancora attuale, in un contesto di forte rifiuto ideologico della tradizione

Oggi quel momento storico è stato ampiamente rivalutato in sede nazionale e anche internazionale, e dunque anche il lavoro di Guarneri, che in quegli anni è stato tra i protagonisti (tra l’altro, proprio una mostra, giusto un anno fa, presso ProgettoArte elm ne ha ricordato la vicinanza con Claudio Verna e Claudio Olivieri durante i Settanta), ma questa caratterizzazione non deve far dimenticare che il lavoro di un artista – e Guarneri ha ormai ampiamente superato il mezzo secolo di attività – non si limita a una breve stagione fortunata, durante la quale l’artista risulta consonante con la società e il suo gusto, ma inizia e può proseguire ben oltre quel momento, con risultati altrettanto importanti e a volte più complessi e raffinati, perché più liberi rispetto ai “paletti” collocati da una tendenza, da una teoria, da un’ideologia.
Per questo, Progetto Arte ELM ha deciso di presentare una selezione di 16 lavori recentissimi dell’artista, mentre il curatore analizza derivazioni, varianti, riflessioni, ritorni e fughe in avanti rispetto a tutto il suo percorso individuale, in un saggio storico-critico pubblicato nel catalogo bilingue e apparati aggiornati edito per l’occasione.