RicCAA 2013

Padova - 25/05/2013 : 23/06/2013

Nuova edizione di RicCAA, la Biennale Internazionale di Arte e Design Contemporanea e politiche di sostenibilità ambientale a cura dell'artista padovana Marisa Merlin.

Informazioni

  • Luogo: EX MACELLO
  • Indirizzo: Via Alvise Cornaro 1 - Padova - Veneto
  • Quando: dal 25/05/2013 - al 23/06/2013
  • Vernissage: 25/05/2013 ore 18,30
  • Curatori: Marisa Merlin
  • Generi: design, serata – evento
  • Sito web: www.riciclarti.it
  • Email: info@riciclarti.it

Comunicato stampa

Una pioggia di iscrizioni. Davvero grande, molto sentita e partecipata quest'anno l'adesione di artisti e designers a RicCAA, la Biennale Internazionale di Arte e Design Contemporanea e politiche di sostenibilità ambientale a cura dell'artista padovana Marisa Merlin.

Biennale patrocinata dalla Regione del Veneto, dal Comune di Padova, dal corso di laurea Dams facoltà di lettere e filosofia Università degli Studi di Padova, Istituto Regionale Ville Venete, Confindustria Padova, ARPAV (Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale del Veneto) e realizzata dall'Associazione Arteria



Dopo le quattro entusiasmanti edizioni di RICICLARTI CANTIERE D'ARTE AMBIENTALE per volontà della curatrice Marisa Merlin la kermesse è diventata Biennale prendendo il nome RicCAA, acronimo del nome delle precedenti edizioni.

Una scelta che si è rivelata vincente. Lo testimoniano le numerosissime adesioni e la grandissima qualità delle opere che hanno partecipato al concorso.

“Quest'anno è stato particolarmente lungo e difficile selezionare gli artisti e i designers” racconta orgogliosamente Marisa Merlin “i lavori pervenuti da tutta Italia e molti anche dall'estero erano tutti di grande importanza sotto il profilo artistico e innovativo. Un mio ringraziamento personale va dunque alla giuria che con grande perizia ha saputo dare a tutti i partecipanti l'attenzione scrupolosa che meritavano”.

Dopo un accorto lavoro di selezione, la giuria, composta da Enzo Siviero IUAV Venezia, Francesca Bottacin Università di Urbino ed Enrico Bossan, photographer, si è espressa scegliendo quelli che saranno gli artisti e designer ammessi a esporre i loro lavori alla Biennale RicCAA. Anche dalla giuria un plauso a tutti i partecipanti e l'espressione di una sentita difficoltà nello scegliere tra i tanti validi progetti proposti. Le linee di valutazione della giuria si sono ovviamente mantenute seguendo quei criteri che da sempre contraddistinguono gli intenti della manifestazione.

La Biennale RicCAA si riconferma come l'unico collaudato progetto che sa realmente valorizzare il dialogo con il territorio all'insegna della sostenibilità ambientale. “La mia idea è da sempre quella di promuovere un dialogo fra l'uomo e l'ambiente attraverso le arti” spiega la curatrice Marsa Merlin “RicCAA è un contenitore artistico e culturale che ha valorizzato Padova come capitale dell'arte contemporanea ambientale ed è diventato ormai un modello esportabile di eccellenza nella divulgazione dell'Arte contemporanea e delle problematiche ambientali”.

Gli artisti selezionati sono (la sezione comprende : arti plastiche, pittura, scultura, grafica, incisione, fotografia, installazioni, performance, scrittura, video-art, fumetti, cyberart, public-art):
Maria Rebecca Ballestra, Francesco Caiazza, Loretta Cappanera, Ezio Cicciarella, Eleonora Cumer, Rino Dal Pos, Silvia De Gennaro, Erika De Martino, Flavio Galletti, Roberta Gherardi, Anna Giagnorio, Marialuna Maresca, Enrico Marcato, Mazzocca & Pony, Anastasia Moro, Antonio Panzuto, Banafsheh Rahamany, Luisa Rampazzo, Ulrich Riedl, Classe 3a serale Liceo Artistico Selvatico Padova, Maria Pia Settin, Elisabetta Sgobbi, Anna Targher.

I designers selezionati sono (la sezione comprende oggetti di produzione industriale e
artigianale):
Stefano Aiello, Associazione Culturale Artwo, Giovanni Baldini, Virgilio Barison, Eleonora Battaggia, Giuseppe Colucci, Geco Lab.Artistico/Coop. Alternativa, Sandra Ida Faggiano, Fede &Tito, Vittoria Franceschi, Elisa Frassoldati Amelia Lamberto, Giorgia Merlin, Ester Motta, Stefano Piersanti/Lucio Ottaviani, Fabio Scapin, Virgilio Venezia/Astrid Serughetti, Tarja Wallius.

Com'è nella tradizione della manifestazione, anche in questa prima edizione della Biennale RicCAA sono stati istituiti dei premi di cui beneficeranno alcuni degli artisti e designers presenti alla Biennale.

Elenco dei premi:
Premio UFOFABRIK, Premio Speciale Design – EcoZUT, “Premio Speciale Comune di Padova”, Premio Speciale "FotografArti alla Feltrinelli", Premio speciale RE-USE-ME de la Compagnia delle Indie per il design "rifiuto-compatibile.

I premi consisteranno in un'esposizione personale o collettiva in favore di uno o più artisti e/o designers selezionati dai promotori stessi, all'interno della rosa dei finalisti presenti all'Ex Macello.

In esposizione saranno presenti anche autori con opere fuori concorso. Farà da eco alla Biennale una programmazione di eventi collaterali (ingresso libero, gradito un contributo responsabile) rivolti al pubblico: incontri di approfondimento, spettacoli di teatro e musica, workshop curatoriali, proiezione di documentari, laboratori e visite guidate( in allegato il programma).

In più la Biennale RicCAA quest'anno si avvale della collaborazione importante della Libreria Feltrinelli di Padova. In collaborazione con la storica libreria saranno organizzate delle presentazioni di libri collegati al tema della Biennale RicCAA. Gli incontri con gli autori si svolgeranno in libreria e all'ex Macello.

Un altro bel modo per radicare RicCAA nel territorio e avvicinare i cittadini a questi grandi temi ormai imprescindibili – cultura, arte, ecologia, ambiente, riuso, sostenibilità ambientale – e che sono il cuore pulsante di questa manifestazione, unica nel suo genere.