Reazioni. Antidoti ironici

Roma - 17/12/2021 : 14/01/2022

Mostra a cura del Collettivo Curatoriale Master of Art XI Luiss Business School.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO TAVERNA
  • Indirizzo: Via di Monte Giordano 36 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 17/12/2021 - al 14/01/2022
  • Vernissage: 17/12/2021 ore 19.30
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Reazioni. Antidoti ironici
a cura del Collettivo Curatoriale Master of Art XI, Luiss Business School.
Spazio Taverna, Palazzo Taverna, via di Monte Giordano 36, 00186, Roma, Italia
17 dicembre 2021 – 14 gennaio 2022
Gli artisti in mostra:
Alterazioni Video, Alessandro Calizza, Diego Cibelli, Antonio della Guardia, Luca Grimaldi, Marzia Migliora, Ruben Montini, Mattia Pajè, perfettipietro, Amedeo Polazzo, Daniele Sigalot, Jonathan Vivacqua, Vedovamazzei.
Allo stato attuale delle ordinanze relative all'emergenza Covid, si accede alla mostra su prenotazione. Si ricorda che per accedere alla mostra è obbligatorio indossare
la mascherina e presentare il green-pass all’ingresso


Il Collettivo Curatoriale dell’XI edizione del Master of Art, Master Universitario di I livello della Luiss Business School con la supervisione scientifica di Achille Bonito Oliva, presenta la mostra Reazioni.Antidoti ironici, che si terrà da venerdì 17 dicembre 2021 a venerdì 14 gennaio 2022, nello Spazio Taverna, Roma.
Concepita come un’indagine sul presente e una riflessione su un passato che ancora ci condiziona, Reazioni.Antidoti ironici, si serve del potere dell’ironia quale strumento comunicativo dirompente, reazione irriverente che sovrasta uno scenario socio-politico legato a stereotipi e schematismi. Con la stessa irriverenza il Collettivo Curatoriale sceglie di inaugurare la mostra il venerdì 17, proprio con 13 opere.
Parteciperanno inoltre, Diego Cibelli, Antonio della Guardia e Amedeo Polazzo, i tre artisti finalisti del Premio Internazionale Generazione Contemporanea indetto dal Luiss Creative Business Center con l’obiettivo di promuovere i linguaggi creativi del presente, sostenendo artisti under 35.