#RaccontoPlurale

Torino - 25/05/2021 : 25/05/2021

Presentazione dei risultati di questo progetto e le riflessioni che ne scaturiscono, in dialogo con le curatrici e alcuni tra gli artisti coinvolti.

Informazioni

  • Luogo: OGR TORINO
  • Indirizzo: Corso Castelfidardo 22 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 25/05/2021 - al 25/05/2021
  • Vernissage: 25/05/2021 ore 18
  • Generi: presentazione, incontro – conferenza

Comunicato stampa

Promosso e sostenuto dalla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, #RaccontoPlurale è un progetto nato nei mesi del primo lockdownd del 2020 per la pandemia di Covid-19 allo scopo di supportare il lavoro della comunità piemontese e valdostana delle artiste e degli artisti, considerati indispensabili interpreti dei fenomeni culturali, sociali, economici e psicologici del mondo contemporaneo, fortemente penalizzati da una situazione drammatica eccezionale che ha stravolto e condizionato le vite di tutti



Grazie al supporto di un Comitato Scientifico (composto da Francesca Comisso, Olga Gambari e Luisa Perlo) e alla collaborazione di TAG Torino Art Galleries, l'associazione delle gallerie torinesi, sono state selezionate 60 tra le oltre 300 candidature pervenute in risposta a un open call che invitava gli artisti a dare forma a pensieri, emozioni e difficoltà derivanti da una situazione estrema come quella del lockdown e del distanziamento sociale, facendo sentire la propria voce attraverso i diversi linguaggi dell'arte. Il risultato di questo processo è stato raccolto in un cofanetto che riunisce i 60 progetti selezionati, in una narrazione che si sviluppa attraverso disegni, video, fotografie, opere pittoriche e digitali, testi, generosamente prodotti dalla creatività, dalle riflessioni e dalla sensibilità delle artiste e degli artisti che animano la scena artistica del territorio, di cui il progetto #RaccontoPlurale restituisce una fotografia tanto ricca quanto inedita.

A distanza di un anno, appare più che mai urgente e importante confrontarsi direttamente con gli artisti sulle difficoltà, le sfide ma anche le possibilità derivanti da un momento storico che continua tuttora ad essere estremamente complesso e imprevedibile.