R U Born To Run?

Milano - 30/05/2012 : 14/07/2012

Un’esposizione fotografica dedicata a Bruce Springsteen ed ai suoi grandi compagni d’avventura della E Street Band.

Informazioni

Comunicato stampa

PHOTOGRAPHIA è la prima galleria a Milano specializzata in fotografia d’autore sul mondo del rock, del jazz, del cinema, del reportage e, più in generale, della cultura pop


PHOTOGRAPHIA presenta R U Born To Run?, un’esposizione fotografica dedicata a Bruce Springsteen ed ai suoi grandi compagni d’avventura della E Street Band.A pochi mesi dalla morte di “Big Man”Clarence Clemons ed in occasione del ritorno di Springsteen a Milano per un attesissimo concerto allo stadio di San Siro il 7 di giugno 2012, R U Born To Run? è un omaggioalla carriera di una delle rockstar più amate dal pubblico italiano edallo stesso tempo un ricordo del compagno di vita da poco scomparso, attraverso le fotografie di quattro grandi autori.
In mostra gli scatti di Peter Cunningham, David Corio, Steve Rapport e Giovanni Canitano.
Peter Cunningham è unfotografo americano cresciuto professionalmente a New York, dove iniziò la sua carriera come assistente di Henri Cartier Bresson.Proprio in quegli anni, incontrò quasi per caso unBruce Springsteen poco più che ventenne, anche lui agli esordi. Peter Cunningham rimase così colpito dalla sua grinta e determinazione che lo seguì con la sua reflexper alcuni anni. Dalle prime performance live della E Street Bandin piccoli club come il The Main Point in New Jersey edil Max’s Kansas City di New York ai primi concerti in arene come The Spectrum di Philadelphia fino ai suoi primi successi importanti edai famosi concerti alBottom Line del Greenwich Village di New York del 1974 e del1975, anno di uscita di “Born To Run”, che segnarono l’inizio del grande successo.
Di questa serie di fotografie, in esposizione un ritratto in bianco e nero realizzato nel febbraio del 1973 presso gli uffici della Columbia Records, dove Springsteen aveva da poco firmato il suo primo contratto discografico per la pubblicazione del suo primo disco(“Greetings from Asbury Park”) ed uno scatto live del 1973 con Clarence Clemonce al The Spectrum di Philadelphia.


Bruce Springsteen di Peter Cunningham – Columbia Records, New York – Febbraio 1973

David Corio èun fotografo londinese che ha iniziato la propria carriera a fine’70. In mostra una serie fotograficarealizzata alla Wembley Arena di Londra in occasionedel tour di “The River” del 1981, il primo tour europeo di Springsteen che toccòuna decina di paesi ma non l’Italia.La celebre energia delleperformance live nei piccoli club dei primi anni ’70 si sposta suipalchi delle grandi arene e di fronte ad un pubblicomolto più numeroso. Le fotografie di David Corio rendono l’idea di come il “Boss” e la E Street Band continuasseroa proporreshow intensi e divertenti. Suonavano sempre più di tre ore di fronte ad un pubblico sempre più coinvolto ed emozionato.


Bruce Springsteen & the E Street Band di David Corio– Wembley Arena, Londra, maggio 1981

Nel 1985 esce “Born in the USA” e Springsteen diventa una superstar internazionale. Steve Rapport, affermato fotografo musicale londinese, s’inventa un incarico a New York per seguire il concerto di apertura del tour alla Meadowlands Arena, in New Jersey.In mostra lasua fotografia più celebre che venne pubblicata sulle prime pagine di molti dei più importanti magazine musicali del mondo. Quel tour arriverà anche in Italia, per un unico ed indimenticabile concerto allo stadio San Siro di Milano. Era il 21 giugno 1985 e Springsteen si esibiva per la prima volta nel nostro paese. Il Boss e la E Street Band suonarono per quasi quattro ore di fronte ad un pubblico concitato.
In esposizione le fotografie di Giovanni Canitano che ci raccontano l’emozione di quel concerto attraverso l’occhio di un grande fotografo e di un grande appassionato. Sempre accompagnato dalla sua macchina fotografica, Giovanni Canitano dasuper fan di Springsteen è dal tour del 1981 che lo segue ed èprobabilmenteuno dei fotografi che lo ha maggiormente fotografato nelle sue performance live. In esposizione anche altri scatti relativi al tour del 1985 e ad altri momenti della carriera del Boss.


Bruce Springsteen & The E Street Band di Giovanni Canitano– Montpellier– 23 giugno 1985

Infine PHOTOGRAPHIA presenta,in anteprima per l’Italia, il libro fotografico “Born To Run Revisited” che raccoglie tutte le più importanti fotografie di Eric Meola relative allo shooting fotografico realizzato per “Born To Run”, l’LP che lanciò la carriera di Springsteen nel 1975. La copertina di quel disco, una fotografia in bianco e nero di Bruce Springsteen e Clarence Clemons, è forse una delle immagini più riconoscibili della storia del rock‘n’roll. Non si tratta del “solito” libro fotografico ma del primo libro fotografico in grande formato. Le fotografie riprodotte nel libro misurano 60cmx90cm.
Alla serata dell’opening del 30 maggio 2012, il magazine Rolling Stone, media partner di PHOTOGRAPHIA in questa iniziativa, presenterà in anteprima il numero di giugno.