Presenze simultanee di un certo numero di punti di fuga

Ravenna - 23/02/2013 : 23/02/2013

Le Cantine di Palazzo Rava ospitano al loro interno una mostra concentrata sull'aspetto vasto e vario della produzione artistica contemporanea.

Informazioni

Comunicato stampa

Le Cantine di Palazzo Rava ospitano al loro interno una mostra concentrata sull'aspetto vasto e vario della produzione artistica contemporanea. Diverse identità che si focalizzano sui molteplici aspetti dell'espressione nel suo formarsi, sguardi sensibili, idee, schizzi, narrazioni e immagini esposti negli ampi spazi delle Cantine, da scoprire accompagnati da una figura inconsueta…

http://drawingstorage.tumblr.com/
Progetto ideato e a cura di Giovanna Sarti .
"Drawings Storage " è un progetto in forma di pagina web dove quotidianamente viene inserito un disegno a rotazione di uno dei 31 artisti invitati per la durata di un anno

In questa occasione verrà mostrata una selezione di un disegno in originale per artista estrapolata da questo archivio virtuale. Questo è il secondo appuntamento di una serie dopo Bologna in occasione di Art City, prossimamente anche a Berlino e Francoforte su Meno.
Opere in mostra di :
David Brooks, Stefanie Brottrager, Matthew Burbidge, Gianluca Costantini, Matthias Dornfeld, Agathe Fleury, Patrizia Giambi, Undine Goldberg, Diego Grandi, Goh Harada, Stef Heidhues, Martin Hoener, Anna Hughes, Jennifer Jordan, Shila Khatami, Tina Kohlmann, Alexander Lieck, Peter Lütje, Ilinca Macarie, Dacia Manto, Stefan Mueller, Jens Nippert, Antonella Piroli, Laura Pugno, Viviane Robin, Gianni Rossi, Giovanna Sarti, Stefanie von Schroeter, Nora Schultz, Priyamwada Singh, Alessandro Vitali, Guenter Zehetner.

"Dream theory in Malaya"
ore 19 lettura-performance di Francesca Proia
La lettura del testo verrà condivisa con non più di 15 persone per volta, che siederanno ad un tavolo color cielo, con nuvole commestibili.

"Bunny Avavar ep.II" , incursione-performance di Antonella Piroli

Video programma: Annalisa Cattani, Miriam Dessì, Goa Harada, Patrizia Giambi, Undine Goldberg, Marco Marongiu.
Una scelta di video di artisti eterogenea dove viene privilegiato il linguaggio plasmabile del medium attraverso l'immagine, il sound la performance.