Premio Zamenhof Il Segno 2012

Milano - 17/11/2012 : 25/11/2012

La mostra presenta opere degli artisti vincitori e dei segnalati del Premio Il Segno 2012, oltre ad una selezione delle opere più interessanti presentate nella mostra del Premio stesso svoltasi lo scorso ottobre a Palazzo Zenobio, Venezia.

Informazioni

  • Luogo: ZAMENHOF
  • Indirizzo: Via Ludovico Lazzaro Zamenhof 11 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 17/11/2012 - al 25/11/2012
  • Vernissage: 17/11/2012 ore 18.30
  • Curatori: Valentina Carrera
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: tutti i giorni, dal mercoledì alla domenica dalle 15.00 alle 19.00. Lunedì e martedì chiuso.
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

La mostra presenta opere degli artisti vincitori e dei segnalati del Premio Il Segno 2012, oltre ad una selezione delle opere più interessanti presentate nella mostra del Premio stesso svoltasi lo scorso ottobre a Palazzo Zenobio, Venezia. La mostra si aprirà al pubblico a partire da mercoledì 14 novembre e si chiuderà domenica 25 Novembre. Il concorso “Il Segno”, giunto quest’anno alla quarta edizione e divenuto internazionale, ha sempre avuto lo scopo di promuovere artisti contemporanei che si distinguessero per originalità e qualità delle creazioni


Negli anni precedenti la giuria è stata presieduta da Paolo Levi, Rossana Bossaglia e Sergio Dangelo.
La giuria di quest’anno è stata composta da:
Riccardo Licata (presidente onorario) – artista di fama internazionale; Marco Agostinelli – artista e direttore artistico di Palazzo Zenobio (Venezia); Michele Govoni – giornalista e critico de “La Nuova Ferrara”; Izabella Lubiniecka – curatrice e autrice di pubblicazioni sull’arte contemporanea per l’editore parigino Harmattan; Massimo Nicotra - Artista e curatore, direttore artistico del Festval Ar(T)cevia dalla fondazione al 2011; Virgilio Patarini - Artista, critico e curatore, direttore della Galleria Zamenhof, autore di cataloghi dell’Ed. Giorgio Mondadori; Valentina Carrera - Artista e curatrice, direttrice dell’Atelier Chagall di Milano; Barbara Vincenzi – curatrice.

In mostra quadri, fotografie, sculture e installazioni di:
Albano Paolinelli (vincitore premio Emilio Vedova, “Il Segno 2012”), Pierre Cauchois, Antonio Crivellari,Michelle Hold (segnalati per il premio Emilio Vedova), Giorgio Cecchinato, Daniele Duò (vincitori ex-aequo premio Marc Chagall), Daniele Capecchi, Gabriele Perissinotto (segnalati per il premio Marc Chagall), Pina Chiarandà, Marie-Aimée Tirole (vincitrici ex-aequo premio Man Ray), Alessandro Baito, Susanna Serri (segnalati per il premio Man Ray), Luca Gobbetti (vincitore premio Jean Michel Basquiat), De Bernardin Simone, Matteo Teti (segnalati per il premio Jean Michel Basquiat), Attinia (vincitore premio Lucio Fontana), Volante Giuseppe, De Serri Gianni (segnalati per il premio Lucio Fontana), Federica Varotto (vincitrice premio Pablo Picasso), Bonanomi Giovanni, Riva Gianni (segnalati per il premio Pablo Picasso)
E inoltre opere di
Anna Maria Angelini, Simone Azzurrini, Marco Bellomi, Marina Berra, Esa Bianchi, Fiorenzo Bordin, Ivana Boris, Ivano Boselli, Savino Consiglio, Amos Crivellari, Enza De Paolis, Laura Di Fazio, Zane Kokina, Gaja Lanfranchi, Patrizia Lovato, Marialuisa Montanari Malù, Maeva Marrone, Natalia Molchanova, Elisabetta Piu, Alessandro Portunato, Luigi Profeta, Giuseppe Redaelli, Roberto Ricciuti, Maria Luisa Ritorno, Alessandro Rossi, Imerio Rovelli, Claudio Santambrogio, Mariangela Tirnetta, Luciano Valensin, Pavel Vavilin (selezionati Premio Zamenhof)