Premio Smartup Optima

Napoli - 04/03/2016 : 04/04/2016

Smartup Optima Premio di Arte Contemporanea Al via la 2a edizione “Tutto in uno” Ecco la mostra e i vincitori.

Informazioni

  • Luogo: OPTIMA ITALIA
  • Indirizzo: Corso Umberto I, 174 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 04/03/2016 - al 04/04/2016
  • Vernissage: 04/03/2016 ore 17,30
  • Curatori: Chiara Pirozzi
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Smartup Optima
Premio di Arte Contemporanea

Al via la 2a edizione
“Tutto in uno”
Ecco la mostra e i vincitori

opening 4 marzo ore 17.30
Optima italia – Corso Umberto, 174



60 giorni bando, circa 900 opere, 20 finalisti, 3 vincitori, questi i numeri di “Tutto in uno” la seconda edizione del premio SMARTUP OPTIMA il Premio di arte contemporanea promosso da Optima Italia S.p.A. multiutility italiana leader nella vendita di servizi integrati nei settori dell’energia e delle telecomunicazioni



Numeri che confermano l’importanza di investire nell’arte e allo stesso modo l’idea primaria di Optima Italia di supportare le giovani leve e premiarne genio e talento. Su tale presupposti e con lo stesso spirito di sfida è stata affrontata questa seconda edizione, con la convinzione che l’arte possa e debba essere alla portata di tutti rendendola accessibile grazie a formule vincenti e semplificate prima fra tutte la partecipazione gratuita alla competizione artistica.

“Tutto in uno” è stato il tema di quest’anno attorno al quale i partecipanti, artisti italiani e stranieri, sono stati chiamati a riflettere attenendosi principalmente al messaggio aziendale di Optima Italia. “L’intento del premio è stato quello di volere stimolare gli artisti a raccontare lo spirito dei nostri tempi” dice Chiara Pirozzi curatrice del premio “ la velocità d'azione e di comunicazione, la capacità delle icone e dei simboli, storici e contemporanei, di rappresentare mondi e significati diversi attraverso un'unica immagine”.

L’ampio tema ha consentito agli artisti di presentare il proprio lavoro a partire dalla contemporaneità, dalla storia, dalla filosofia, dalla natura, dalla memoria personale e collettiva o dall'identità, in modo libero e immediato attingendo a tutti i linguaggi propri dell’espressione visiva: pittura, scultura, installazione, fotografia, grafica, video, performance, senza limiti di tecniche.