Premio Shanghai

Venezia - 28/05/2013 : 28/05/2013

Nell’ambito delle iniziative istituzionali del Ministero per i Beni e le Attività culturali, promosse dal Servizio architettura e arte contemporanee della Direzione Generale PaBAAC, in occasione della 55. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, sarà presentata la II edizione del Premio Shanghai – Residenze per giovani artisti italiani e cinesi emergenti.

Informazioni

Comunicato stampa

l Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee
Servizio architettura e arte contemporanee

Il Ministero degli Affari Esteri
Istituto Italiano di Cultura, Sezione di Shanghai

L’Istituto Garuzzo per le Arti Visive - IGAV

presentano

PREMIO SHANGHAI
Residenze per giovani artisti italiani e cinesi emergenti
II edizione

Martedì 28 maggio 2013, ore 11
Sala del Piovego
Palazzo Ducale - Venezia



Nell’ambito delle iniziative istituzionali del Ministero per i Beni e le Attività culturali, promosse dal Servizio architettura e arte contemporanee della Direzione Generale PaBAAC, in occasione della 55. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, sarà presentata la II edizione del Premio Shanghai – Residenze per giovani artisti italiani e cinesi emergenti.
Le Istituzioni curatrici dell’iniziativa, insieme alle autorità cinesi invitate a partecipare, illustreranno il nuovo programma del bando e le idee che hanno guidato la prima edizione del progetto.

Il Premio nasce da un’intesa istituzionale tra il Ministero per i Beni e le Attività culturali - Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee (PaBAAC), il Ministero degli Affari Esteri - Istituto Italiano di Cultura, Sezione di Shanghai (IIC Shanghai) e l’Istituto Garuzzo per le Arti Visive (IGAV). L’obiettivo è quello di promuovere e favorire la ricerca artistica e lo scambio culturale tra Italia e Cina.

Il Premio, riservato ad artisti italiani e cinesi tra i 18 e i 35 anni, assegna ai partecipanti, selezionati da un’apposita giuria italiana e cinese, sei residenze artistiche di due mesi ciascuna: tre in una città italiana e tre a Shanghai e nella Cina Orientale.

Alla prima edizione, che si è svolta nel 2012, hanno partecipato 200 artisti italiani e cinesi.
I vincitori italiani, Domenico Antonio Mancini, Susanna Pozzoli e Nadir Valente, sono stati accolti dall’IIC di Shanghai presso il campus della Facoltà di Belle Arti - Shanghai University. A conclusione della residenza, hanno esposto i loro lavori a Shanghai presso la Yibo Gallery, in una mostra dal titolo Shanghai la città invisibile.
I tre artisti cinesi, Qian Ning, Qiu Jia e Zhou Yang, accolti a Torino dall’IGAV, sono stati ospiti del Residence San Domenico. Le opere che hanno realizzato durante il soggiorno hanno dato vita alla mostra Atmosfere italiane, negli spazi espositivi del Santa Giulia Art&Wine Residence (via Santa Giulia 41, dal 17 maggio al 9 giugno 2013).

Nel corso della conferenza stampa a Venezia, saranno ampiamente illustrati i risultati della prima edizione e i sei artisti vincitori, italiani e cinesi, metteranno a disposizione la loro esperienza per consentire la più ampia valutazione del progetto.

Il bando della seconda edizione del Premio Shanghai sarà consultabile all’indirizzo www.premioshanghai.webnode.it e sui siti web delle Istituzioni promotrici (www.beniculturali.it, www.pabaac.beniculturali.it, www.iicshanghai.esteri.it, www.igav-art.org).
Gli artisti interessati possono richiedere ulteriori informazioni alla Segreteria organizzativa del Premio ([email protected], tel. 011.19781500) e all’Istituto Italiano di Cultura – Sezione di Shanghai ([email protected], tel. 0086 21 54075588 int. 157).