Premio Retina per le Arti Visive 2012

Roma - 06/12/2012 : 06/12/2012

Il Premio Retina per le Arti Visive, prestigioso Premio Nazionale al secondo anno di attività, viene assegnato per l’anno 2012 all’artista Daniele Villa che si aggiudica il riconoscimento per la sua brillante attività incentrata sul doppio versante del collage e della performance.

Informazioni

  • Luogo: MIA
  • Indirizzo: Via Ripetta, 224 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 06/12/2012 - al 06/12/2012
  • Vernissage: 06/12/2012 ore 19
  • Generi: serata – evento

Comunicato stampa

PREMIO RETINA
PER LE ARTI VISIVE Seconda edizione – 2012
Premiazione ufficiale

Premiato Daniele Villa

alla presenza di:
Marco Bernardi (vincitore Premio Retina, 2011)
Luca Venitucci (musicista)
Mauro Tiberi (vocalista)
Premiazione presentata e coordinata da Giano Piacentimi
Produzione Wunderkammern
6 dicembre 2012 alle 19.00
presso MIA
Via Ripetta, 224 - Roma

Il PREMIO RETINA per le Arti Visive, prestigioso Premio Nazionale al secondo anno di attività, viene assegnato per l’anno 2012 all’artista Daniele Villa che si aggiudica il riconoscimento per la sua brillante attività incentrata sul doppio versante del collage e della performance



La cerimonia avrà luogo il giorno 6 dicembre 2012 alle 19.00 presso MIA, prestigioso negozio di interior design di Via Ripetta 224 in Roma, con un evento prodotto da Wunderkammern.
Presenta la manifestazione e consegna il Premio Retina a Daniele Villa lo stesso presidente del Premio, Giano Piacentimi. La premiazione vede la partecipazione dell’artista Marco Bernardi, vincitore del Premio nella scorsa edizione 2011, di Mauro Tiberi, cantore vocalista difonico e di Luca Venitucci, compositore, interprete e musicista.
Nel corso della manifestazione gli artisti visivi Villa e Bernardi presentano un “lavoro al seguito”, esito esemplare della propria ricerca artistica. Con questi saggi di bravura dedicati al pubblico presente, si avrà modo di riconoscere dal vivo le qualità intrinseche che hanno permesso ai due artisti di fregiarsi del riconoscimento.
Mauro Tiberi introduce gli ascoltatori alle prospettive delle arti in Italia con un qualificato discorso sulla prossima Biennale di Venezia 2013, mentre a Luca Venitucci spetta la cura dell’accompagnamento sonoro dell’intera manifestazione.
La stessa giuria responsabile del Premio Retina consegna nel corso della manifestazione una Borsa di Studio destinata ad un giovane artista ancora studente.
Il Premio Retina giunge al suo secondo anno d’attività continuando ad identificare artisti che primeggino nelle arti visive perché capaci di condurre una ricerca creativa secondo leggerezza, auto-ironia e giocosa ludicità.
La rètina oculare, cui fa riferimento il premio stesso, rimanda all’idea di un filtro del disvelare che, alla base della percezione, rappresenta il passaggio sottile tra realtà e apparato del vedere. Il premio si pone quindi come la lente dell’occhio, potente strumento di messa a fuoco, pronto a dare luce amplificata alla migliore ricerca.