Premio d’arte Città di Treviglio 2021

Treviglio - 04/09/2021 : 19/09/2021

Sesta edizione del Premio d’arte “Città di Treviglio”, indetta dal Comune di Treviglio per l’anno 2020 e forzatamente posticipata di un anno.

Informazioni

Comunicato stampa

Il prossimo 4 settembre 2021 verrà inaugurata, presso lo Spazio Hub in piazza Garibaldi a Treviglio, la sesta edizione del Premio d’arte “Città di Treviglio”, indetta dal Comune di Treviglio per l’anno 2020 e forzatamente posticipata di un anno.

Agli artisti è stato suggerito - seguendo la tradizione ormai decennale del premio - un tema su cui confrontarsi. Con il titolo Presente (im)perfetto si è lanciata loro una sfida ad affrontare positivamente i temi dell’attualità, pur nella consapevolezza delle sue incertezze

Nel bando della rassegna gli artisti sono stati quindi invitati ad esplorare il nostro tempo accettandone l’oggettiva imperfezione. E nelle opere forse si colgono l’impatto degli eventi che hanno caratterizzato l’anno 2020 e le conseguenze nel presente e nell’immediato futuro.

Come consuetudine, l’iniziativa è articolata in due mostre: il Premio d’arte “Città di Treviglio”, su invito, e il Concorso Giovani Talenti, riservato agli under 35, su selezione.

Per la sesta edizione del Premio, i dieci artisti invitati sono: Marina Ballo Charmet (Milano, 1952), Flavio Favelli (Firenze, 1967), Giovanni Ferrario (Milano, 1973), Debora Hirsch (San Paolo del Brasile, 1967), Paolo Icaro (Torino, 1936), Moira Ricci (Orbetello, 1977), Fausta Squatriti (Milano, 1941), Giovanni Termini (Assoro, 1972), Franco Vaccari (Modena, 1936), Marcella Vanzo (Milano, 1973).

Per il Concorso Giovani Talenti 2020, fra le numerose domande pervenute la giuria ha selezionato dodici artisti: Camilla Alberti (Rho, 1994), Simone Camerlengo (Pescara, 1989), Federico Cantale (Legnano, 1996), Lucia Cristiani (Milano, 1991), Valentina Furian (Venezia, 1989), Valeria Olivo (Marostica, 1990), Parasite 2.0 [Stefano Colombo (Vedano al Lambro, 1989), Eugenio Cosentino (Luino, 1989) e Luca Marullo (Catania, 1989)], Erika Pellicci (Barga, 1992), Gioele Pomante (Pescara, 1993), Reverie (Firenze, 1994), Giulio Saverio Rossi (Massa, 1988), Danilo Sciorilli (Atessa, 1992).

Per due di loro sono in palio due premi acquisto: il vincitore del concorso riceverà dal Comune di Treviglio un premio di 3.000 euro e una personale che verrà allestita nel 2022 presso una delle sale espositive Comunali; sarà inoltre reso disponibile un premio di 2.000 euro da Sanpaolo Invest e una personale che verrà allestita nel 2022 presso lo Spazio Sanpaolo Invest a Treviglio.

La giuria è composta da Paola Capata, gallerista; Rossella Farinotti, curatrice e direttore esecutivo dell’Archivio Giò Pomodoro; Sara Fontana, critica e storica dell’arte, curatrice del Premio; Simona Leggeri, collezionista; Vedovamazzei (Simeone Crispino e Stella Scala), artisti; Elisabetta Ciciliot, Direttrice del Museo Civico “Ernesto e Teresa Della Torre” di Treviglio; Juri Imeri, Sindaco del Comune di Treviglio; Giuseppe Pezzoni, Assessore alla cultura del Comune di Treviglio.

La premiazione avverrà in occasione dell’inaugurazione della mostra sabato 4 settembre 2021 alle ore 18.00 presso lo Spazio Hub in piazza Garibaldi. La mostra, allestita in varie sedi (Museo Civico Ernesto e Teresa Della Torre, Spazio Menouno, Spazio Sanpaolo Invest), sarà aperta fino a domenica 10 ottobre 2021. Gli ingressi saranno contingentati secondo la normativa vigente.
L’organizzazione potrebbe subire cambiamenti per rispettare la normativa e le disposizioni legate all’emergenza sanitaria in corso.

Per l’occasione verrà pubblicato un catalogo Publi Paolini Edizioni con in appendice una sintesi delle precedenti edizioni.

Oltre all’esposizione, l’edizione 2020 del Premio si arricchisce di eventi collaterali:

- Sabato 4 settembre, nel Chiostro del Centro Civico Culturale, sarà possibile partecipare allo spettacolo “Biblioteca vivente” a cura di Karavansaray e Scuola d’Arte Teatrale di Treviglio. La compagnia realizzerà una performance ogni mezzora dalle 15.00 alle 19.00. La partecipazione è gratuita ma è obbligatoria la prenotazione inviando una mail a [email protected]
- Domenica 19 settembre il Museo Civico “Ernesto e Teresa della Torre” organizza un laboratorio artistico-espressivo dedicato a tutti, 0-99 anni, alle ore 15.00 e alle ore 16.30 (durata circa 1h e 15). Il laboratorio è gratuito ma è necessaria la prenotazione dal sito quipianurabg.cosedafare.net.
- È sempre possibile richiedere visite guidate per gruppi o classi anche fuori dall’orario di apertura della mostra contattando la segreteria del Premio.

Per maggiori informazioni seguiteci sul sito www.premiocittaditreviglio.it e sui nostri canali social.
Contatti: + 39 0363 317520 o [email protected]