Politiche della memoria

Bologna - 12/03/2014 : 12/03/2014

In occasione della mostra Il Piedistallo Vuoto. Fantasmi dall’Est Europa, Naba e Derive Approdi presentano, in collaborazione con Arte Fiera Collezionismi e la Cineteca di Bologna, il libro Politiche della Memoria. Documentario e archivio a cura di Elisabetta Galasso e Marco Scotini.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO
  • Indirizzo: Via Dell'archiginnasio 2 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 12/03/2014 - al 12/03/2014
  • Vernissage: 12/03/2014 ore 17
  • Generi: presentazione

Comunicato stampa

In occasione della mostra Il Piedistallo Vuoto. Fantasmi dall’Est Europa, Naba e Derive Approdi presentano, in collaborazione con Arte Fiera Collezionismi e la Cineteca di Bologna, il libro Politiche della Memoria. Documentario e archivio a cura di Elisabetta Galasso e Marco Scotini

In rapporto alle tematiche della grande rassegna dedicata alla scena artistica post-sovietica, l’incontro – cui parteciperanno Marco Scotini (curatore dell'esposizione e della pubblicazione), Rinaldo Censi (critico cinematografico) e Paolo Simoni (fondatore e presidente di Home Movies) - sarà anticipato dalla proiezione di Solaris, celebre capolavoro di Andrej Tarkovskij del 1972, e seguito dal lavoro video Revisting Solaris (2004) dell’artista lituano Deimantas Narkevicius, presente in mostra.

L’antologia di testi Politiche della memoria indaga il rapporto tra arte e pratiche del documentario, a partire dalla riflessione e sperimentazione di alcuni tra i maggiori artisti e filmmakers contemporanei. Al centro della riflessione c’è il tema dell’uso dell’immagine come documento e delle sue possibilità di manipolazione. In opposizione al monopolio mediatico delle immagini, gli autori propongono una riscrittura visiva di questioni controverse come il postcomunismo, postcolonialismo, il conflitto mediorientale e i processi migratori su scala globale. L’antologia raccoglie un ciclo di conferenze tenute in Naba tra il 2009 e il 2013 da filmmakers quali John Akomfrah, Eric Baudelaire, Ursula Biemann, Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi, Khaled Jarrar, Lamia Joreige, Gintaras Makarevicius, Angela Melitopoulos, Deimantas Narkevicius, Lisl Ponger, Florian Schneider, Eyal Sivan, Hito Steyerl, Jean-Marie Teno, Trinh T. Minh-ha, Wendelien van Oldenborgh, Clemens von Wedemeyer, Mohanad Yaqub.