Play with Food 2018

Torino - 11/06/2018 : 17/06/2018

Settima edizione di Play with Food – La scena del cibo, il primo festival in Italia di teatro, arti performative e arti visive interamente dedicato al cibo e alla convivialità.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO VITTORIA
  • Indirizzo: Via Antonio Gramsci 4 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 11/06/2018 - al 17/06/2018
  • Vernissage: 11/06/2018
  • Generi: performance – happening, teatro, food
  • Sito web: www.playwithfood.it

Comunicato stampa

LAY WITH FOOD 7
LA SCENA DEL CIBO
Torino, 11-17 giugno 2018

un progetto di: Collettivo Canvas
direzione artistica di: Davide Barbato e Chiara Cardea
realizzato con il sostegno di:
Fondazione Piemonte dal Vivo - il Circolo dei lettori
Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Torino
e con la collaborazione di:
La Caduta – Associazione Culturale Qubì - Ristorante Sibiriaki
Associazione Spazio Ferramenta – Cinema Classico
con il Patrocinio di: Città di Torino
l’evento fa parte del calendario di Bocuse d'Or Europe OFF 2018
sponsor:
Pastiglie Leone – Anna b.Lab – Caffè Moderno - Tomato Backpackers Hotel
Agrisalumeria Luiset – Cuochivolanti - Compagnia dei Caraibi – Welcome Home
Grissinificio Feyles – Farina nel Sacco
con la partecipazione dei Maestri del Gusto Torino e Provincia 2017-2018:
Pastificio Bolognese - Cascina Fontanacervo – CucinaTo – La Frutteria di Gaido
Birrificio Castagnero - Boutic Caffè – La Masera - Balbiano – Rossotto
Vermouth Riserva Carlo Alberto - Ciacci – Nivà

programmazione Cinecolazione:
Associazione Museo Nazionale del Cinema / Archivio Superottimisti
Centro Sperimentale di Cinematografia Sede Piemonte Dipartimento Animazione - Fish&Chips Film Festival – Les Petites Madeleines

progetto speciale in collaborazione con: Festival delle Colline Torinesi 23
media partner: Radio Energy

I luoghi:
Teatro Vittoria - via Gramsci 4, Torino
Palazzo Birago - via Carlo Alberto 16, Torino
Polo del '900 - via del Carmine 14, Torino
Caffè Moderno, il caffè del Tomato - via Silvio Pellico 11, Torino
Spazio Ferramenta / Ristorante Sibiriaki – via Gian Francesco Bellezia 8g, Torino
il Circolo dei lettori - via Bogino 9, Torino
Cinema Classico – piazza Vittorio Veneto 5, Torino
1 luogo segreto - Torino


PLAY WITH FOOD 7 - LA SCENA DEL CIBO

A Torino dall’11 al 17 giugno 2018 in programma la settima edizione di Play with Food – La scena del cibo, il primo festival in Italia di teatro, arti performative e arti visive interamente dedicato al cibo e alla convivialità.
Nato nel 2010 da un'idea dei Cuochivolanti, è organizzato da Collettivo Canvas con la direzione artistica di Davide Barbato e Chiara Cardea. Dopo due anni di pausa dedicati a nuovi progetti e collaborazioni, il festival torna per la sua settima edizione, sostenuta da Fondazione Piemonte dal Vivo, il Circolo dei lettori e Camera di Commercio di Torino. In questa occasione, Play with Food sarà incluso nel programma del Bocuse d'Or Europe 2018 OFF, il calendario di eventi culturali promosso da Regione Piemonte, Città di Torino e Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Torino in occasione del premio Bocuse d'Or.

Il progetto di Play with Food nasce otto anni fa con l'idea di dar vita ad un evento artistico diffuso e inclusivo, aperto ad artisti di ogni disciplina capaci di confrontarsi in modo creativo e innovativo con il tema del cibo. Un titolo che cita e sovverte ironicamente il vecchio monito “non giocare con il cibo”, invitando gli artisti e il pubblico non solo a giocare, ma anche a recitare, a suonare, insomma a creare con il cibo, facendone emergere significati e valori inaspettati e sorprendenti.

Quest'anno nella programmazione del Festival ampio spazio al teatro, con un ricco calendario di spettacoli, performance, cene segrete e appuntamenti conviviali. Immancabili la consueta merenda teatrale dedicata ai bambini e l'ormai tradizionale colazione cinematografica.

Gli artisti e le compagnie ospiti rappresentano l'eccellenza del panorama teatrale italiano contemporaneo, che, nel pieno spirito di Play with Food, si troverà a dialogare con le eccellenze enogastronomiche del territorio rappresentate da una selezione dei Maestri del Gusto Torino e Provincia 2017-2018, e dagli altri food partner del festival: Pastiglie Leone, Anna b.Lab, Pastificio Bolognese, Agrisalumeria Luiset, Cuochivolanti, Compagnia dei Caraibi.





TUTTI GLI SPETTACOLI, GLI EVENTI E I MOMENTI CONVIVIALI, GIORNO PER GIORNO.

La settima edizione di Play with Food si apre lunedì 11 giugno al Teatro Vittoria con lo spettacolo “Carne” di e con Elvira Frosini e Daniele Timpano, su testo di Fabio Massimo Franceschelli e le musiche originali di Ivan Talarico. Con la comicità esilarante e dissacrante che li contraddistingue, i due pluripremiati artisti romani, coppia anche nella vita, partono da un banale e quotidiano battibecco coniugale sul consumo della carne, per arrivare a una riflessione tragicomica sull'esistenza e le ossessive manie contemporanee, non solo alimentari.

Martedì 12 giugno il festival prosegue con un imperdibile appuntamento della serie Underground Dinner, una cena teatrale per appena 10 spettatori-commensali, in un appartamento privato il cui indirizzo sarà svelato solo ai partecipanti il giorno stesso dell'evento. Protagonisti dell'evento saranno Renato Cuocolo e Roberta Bosetti / IRAA Theatre con “The secret room”, storico spettacolo della compagnia italo-australiana, che dal debutto del 2000 ha superato le 1600 repliche e che la stampa ha acclamato come uno degli spettacoli più innovativi e importanti realizzati da una compagnia australiana. Una donna sola, chiusa nella sua casa, riceve visite ad orari stabiliti, secondo il ritmo dei pasti e le regole dell’ospitalità. Lo spettacolo sarà replicato mercoledì 13 e giovedì 14. L'evento è realizzato in collaborazione con il Festival delle Colline Torinesi 23, che negli stessi giorni ospiterà la compagnia con “Dickinson's Walk”. Il pubblico potrà vedere entrambi gli spettacoli usufruendo di un biglietto a costo ridotto.

Mercoledì 13 giugno, dopo una lunga assenza dalle scene piemontesi, torna a Torino una compagnia ormai storica, pioniera del “cibo a teatro”: il bolognese Teatro delle Ariette, che quest'anno festeggia i 20 anni di attività, e a cui Play with Food dedica con orgoglio un piccolo focus. Il primo spettacolo è la nuova produzione della compagnia, “Attorno a un tavolo”, allestito nella splendida cornice del cortile di Palazzo Birago, con replica giovedì 14 giugno. Uno spettacolo durante il quale gli artisti preparano, per condividerle con i 30 spettatori, le loro proverbiali tagliatelle.
Venerdì 15 giugno la compagnia si sposta al Polo del '900 per “Tutto quello del so del grano”, un'autobiografia in cucina, tra grano e terra, lettere d'amore e ricordi. Gli spettatori sono invitati a portare a teatro pane, focaccia, pizza o un prodotto da forno dolce che preparano abitualmente, da assaporare insieme durante il convivio a fine spettacolo.

In contemporanea, la parte centrale del festival si arricchisce di due eventi speciali. Giovedì 14 il Tomato Backpackers Hotel aprirà il suo Caffè Moderno ad un aperitivo teatrale in compagnia dell'attrice torinese Giorgia Goldini che per l'occasione presenterà il suo speciale “Gold Food Mini Show”; mentre venerdì 15 in seconda serata, presso l’infernotto del Ristorante Sibiriaki, Renato Cravero e Raffaella Tomellini di Tecnologia Filosofica_Morenica Cantiere Canavesano / Viartisti presenteranno “Drink!” una performance notturna, ispirata ai testi di Raymond Carver e dedicata alla poetica blues dell'alcool e delle relazioni di coppia. Nella stessa occasione, sarà possibile vedere l’installazione site-specific “LEFTOVERS#002” di Grazia Amendola, ispirata al mercato di Porta Palazzo, a cura di Associazione Spazio Ferramenta.

Sabato 16 giugno appuntamento al Circolo dei lettori. Nel pomeriggio, non solo per i bambini, I Sacchi di Sabbia presentano il loro celebrato “Sandokan”, un elogio all'immaginazione, uno spettacolo che racconta le avventure del celebre eroe di Salgari tra carote-soldatini, sedani-foresta, cucchiai-spade e grattugie-cannoni. In prima serata, la programmazione teatrale del festival si chiude all'insegna della leggerezza e del divertimento con il “Kitchen Kabarett” di Collettivo Canvas, nuovissima versione dello storico varietà-aperitivo ideato dai Cuochivolanti, che omaggia ironicamente il mondo della cucina ricreando le atmosfere d'altri tempi dell'avanspettacolo.

Domenica 17 giugno Play with Food chiude il sipario al cinema Classico con la Cinecolazione, uno degli appuntamenti più amati dal pubblico: una colazione al cinema, seguita dalla proiezione di cortometraggi dedicati al cibo selezionati grazie alla in collaborazione con Associazione Museo Nazionale del Cinema - Archivio Superottimisti, Centro Sperimentale di Cinematografia - Sede Piemonte - Dipartimento Animazione, Fish&Chips Film Festival, Les Petites Madeleines.

Tutti gli appuntamenti artistici saranno accompagnati da momenti conviviali, che insieme agli spettacoli sono parte integrante del programma del festival: aperitivi, cene, merende e colazioni realizzate con la collaborazione dei Maestri del Gusto Torino e Provincia 2017-2018 e degli altri food sponsor del festival.

Completa il programma del festival l'appuntamento quotidiano con l'Aperitivo ufficiale di PWF7, che sarà possibile gustare da martedì 12 a sabato 16 giugno a partire dalle 18.30 al Caffè Moderno, il caffè del Tomato.

Segnaliamo infine che all'interno della serata di apertura del programma Bocuse d'Or Europe OFF 2018, “Foto-Grammi Opening Night”, sabato 9 giugno alle ore 21.00 il Museo Nazionale del Cinema ospita "Il pranzo di Babette", lettura scenica di Lella Costa tratta dal celebre romanzo di Karen Blixen, in collaborazione con Play with food.

Play with Food fa parte di Bocuse d’Or Europe OFF 2018, la stagione di eventi culturali rivolti al grande pubblico, a Torino dall’8 al 16 giugno, con anticipazioni in tutto il Piemonte a partire da fine marzo, per festeggiare il prestigioso concorso di alta cucina Bocuse d’Or Europe, per la prima volta in Italia, a Torino l’11 e 12 giugno. Nato dall’idea che la cucina è cultura, è espressione di contemporaneità e delle identità di un territorio, in continuo dialogo con altre arti e discipline con cui condivide una visione di futuro, Bocuse d’Or Europe OFF 2018 vede la partecipazione di musei e istituti culturali, protagonisti del mondo dell'enogastronomia, partner pubblici e privati. Mostre, talk, incontri, spettacoli, laboratori, attività per famiglie e feste nei luoghi più belli e significativi del territorio per omaggiare la tradizione enogastronomica italiana e internazionale.
Programma completo su www.bocusedoreuropeoff2018.it