Pino Settanni – Le Donne di Kabul

San Lazzaro di Savena - 16/03/2022 : 31/12/2022

Fondazione Cirulli riapre al pubblico con la mostra Le donne di Kabul. Nello sguardo del fotografo Pino Settanni.

Informazioni

Comunicato stampa

Mercoledì 16 marzo 2022 Fondazione Cirulli riapre al pubblico con la mostra Le donne di Kabul. Nello sguardo del fotografo Pino Settanni.

La selezione di 13 scatti fotografici di grande formato che compongono la mostra sono parte di una campagna fotografica più ampia che il fotografo romano Pino Settanni ha realizzato all’inizio degli anni 2000 quando si trovava in Afghanistan per conto dell’Esercito Italiano.
Le fotografie, stampate da Settanni nel suo studio di via Ripetta, sono state elaborate digitalmente e quasi ricreate

I pixel usati come sciabolate di colore dilatano le figure femminili nello spazio fino a farne perdere i confini diventando tutt’uno con lo sfondo. Ed esigono di essere guardate con attenzione.

La mostra si inserisce all’interno del progetto espositivo L’Archivio Animato che, a partire dall’archivio di Fondazione Cirulli, propone riflessioni sulla creatività e sul saper fare italiano nel secolo scorso.

In occasione dell’apertura della nuova sezione espositiva e nell’ambito della rassegna [email protected], mercoledì 16 marzo, alle ore 18:30, Fondazione Cirulli, in collaborazione con il Comune di San Lazzaro di Savena, organizza una serata di approfondimento dedicata alla fotografia come canale privilegiato dello sguardo critico sul mondo e efficace strumento di denuncia sociale, politica e culturale.
Le immagini delle donne di Kabul, raccontate in maniera personalissima dal fotografo Pino Settanni, rimandano a una realtà estremamente complessa: quella di una condizione femminile nella quale parole come libertà, identità e stereotipi di genere assumono significati estremi e, a volte, disorientanti.
Ne parleremo insieme a Federica Muzzarelli docente di Storia della fotografia al DAMS e alla giornalista Chiara Sgreccia che si occupa di reportage sociale. Interverrà Isabella Conti, Sindaca di San Lazzaro di Savena.

L’incasso della serata sarà interamente devoluto alla Fraternità Cristiana Opera di Padre Marella - “Città dei Ragazzi” a San Lazzaro di Savena, che ospita una piccola comunità di rifugiati afghani.


Nel week end successivo Fondazione Cirulli rimarrà aperta al pubblico domenica 20 marzo dalle ore 16:30 alle ore 18:00 con la possibilità di partecipare alla visita guidata dedicata alla nuova sezione espositiva.