Pietro Vischi & la casa editrice affrontano il Grande Pubblico

Varese - 09/09/2018 : 09/10/2018

In visione a Surplace una ricca e calibrata selezione di materiali prodotti in più di venticinque anni di attività.

Informazioni

  • Luogo: SURPLACE ART SPACE
  • Indirizzo: via San Pedrino 4 - Varese - Lombardia
  • Quando: dal 09/09/2018 - al 09/10/2018
  • Vernissage: 09/09/2018 ore 18
  • Autori: Pietro Vischi
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: su appuntamento

Comunicato stampa

In una sfera d’azione perlopiù privata e sanamente dilettantesca, con rare incursioni pubbliche, Pietro Vischi autoproduce agili libretti in non più di 20/25 copie ciascuno, spesso ispirati da spunti di carattere autobiografico che si cristallizzano in parole e/o immagini. Gli autori di spicco della scuderia sono Pietro Vischi, Pietro Vischi fotografo e vasco p. Meno consuete le collaborazioni con altri soggetti, reali o fittizi. La distribuzione dei libretti “ad amici, parenti & conoscenti” opportunamente selezionati è assolutamente gratuita ed è affidata alla celerità della PIETROVISKI DISTRIBUTION


In visione a Surplace una ricca e calibrata selezione di materiali prodotti in più di venticinque anni di attività.










Pietro Vischi è nato a Orzinuovi il 14 aprile 1956.
Nel 1991 ha fondato la casa editrice di cui a tutt'oggi è principale animatore.
Attività espositiva: la casa editrice, dintorni & contorni, Biblioteca comunale, Cantù (CO), 1992; Pagemakers, ex opificio Gaslini, Pescara, 1993; De-scritti: i libri, oggetto del vedere, Libreria-galleria Il Punto, Vittorio Veneto (TV), 1994; Stazione Topolò/Postaja Topolove, Topolò (UD), 1995 e 2001; Museo Teo - La tribù, Viafarini, Milano, 1996; Attracchi, Palazzo municipale, Agrate Brianza (MI), 1997; Pimperepetenusa Pimperepetepam, Liceo artistico Frattini, Varese, 1997; Frank is Back!, Casa di tolleranza, Milano, 2006; Estremi del libro d’artista, Cripta 747, Torino, 2009; Little Big Press, Istituto Superiore Antincendi, Roma, 2011; Ephemera, documenti, ornamenti e pizzini, Riss(e), Varese, 2013. Più recentemente, in qualità di curatore: Mostra personale, Associazione culturale Sal(v)iana, Saliana (CO), 2012 e Vasco Petricig - Crisi d’identità, Spazio d’arte la dERIVA, Colico (LC), 2018.