Philip Waechter – Io sono io

Pisa - 14/11/2013 : 16/02/2014

“Io sono io. Mostra di Philip Waechter” è promossa dal Goethe-Institut Italien in collaborazione con la Fondazione Palazzo Blu e il Pisa Book Festival.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO BLU
  • Indirizzo: Via Pietro Toselli 29 - Pisa - Toscana
  • Quando: dal 14/11/2013 - al 16/02/2014
  • Vernissage: 14/11/2013 ore 18
  • Autori: Philip Waechter
  • Generi: personale, disegno e grafica
  • Orari: lun– ven 10:00 -19:00|sab e dom 10:00 -20:00
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: info@fondazionecaripisa.it

Comunicato stampa

Pisa Book Festival: la mostra dell’illustratore tedesco Philip Waechter a Palazzo Blu

“Io sono io. Mostra di Philip Waechter” è promossa dal Goethe-Institut Italien in collaborazione con la Fondazione Palazzo Blu e il Pisa Book Festival. L’inaugurazione il 14 novembre 2013 alle ore 18. L’illustratore tedesco sarà al festival domenica 17 novembre alle 15.


Quest’anno il Pisa Book Festival ospita la Germania

L’undicesima edizione della fiera dell’editoria indipendente si svolgerà al Palazzo dei congressi di Pisa dal 15 al 17 novembre e sarà preceduta dall’inaugurazione della mostra “Io sono io” dell’illustratore e autore tedesco Philip Waechter il 14 novembre, alle 18, a Palazzo Blu. Oltre all’illustratore, saranno presenti alla cerimonia il presidente della Fondazione Palazzo Blu Cosimo Bracci Torsi, Christina Hasenau del Goethe-Institut Italien, il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi, il presidente della Provincia di Pisa Andrea Pieroni e la direttrice del Pisa Book Festival Lucia Della Porta.

Io sono io. Mostra di Philip Waechter è la prima personale italiana dedicata a uno dei più interessanti talenti dell’illustrazione tedesca contemporanea. La mostra, promossa dal Goethe Institut Italien in collaborazione con la Fondazione Palazzo Blu e il Pisa Book Festival e curata da Hamelin Associazione Culturale, resterà aperta fino al 30 gennaio 2014 con ingresso gratuito.

L’esposizione, dedicata principalmente ai bambini e al mondo dell’illustrazione per l’infanzia, raccoglie 40 tavole originali di Philip Waechter, concentrandosi su uno dei temi chiave della sua poetica, la ricerca dell’identità dei protagonisti, dove gli animali prendono spesso il posto degli umani, incarnandone vizi e virtù.

Capita così di imbattersi in giovani conigli che superano le proprie paure diventando amici di dinosauri mostruosi o pecore anticonformiste che vogliono portare il loro omino al guinzaglio. Troviamo ragazzine capaci di scappare di casa con una tromba sottobraccio per cambiare il proprio destino oppure incredibili bambini volanti. Questi bambini/cuccioli sono in cerca di se stessi e attraverso le piccole e grandi sfide di tutti i giorni, affrontano il difficile impegno di crescere, di distinguere cosa è veramente importante per far fronte ai mille imprevisti della quotidianità. L’infanzia è raccontata in tutta la sua complessità attraverso un segno nitido e preciso e un tono leggero, ironico ma non feroce, sempre lieve e delicato e, soprattutto, senza mai prendersi troppo sul serio.

Le tavole in mostra sono state selezionate dai libri illustrati Der Krakeeler, Rosi in der Geisterbahn, Io, Diventare Famoso e da altri volumi e fumetti frutto della creatività di Philip Waechter. Sarà anche proposto un focus sul metodo di lavoro dell’illustratore, concentrandosi in particolare sulla genesi del libro Der fliegende Jakob, con disegni originali, bozzetti e story board.

All’interno della sala sarà predisposto uno spazio gioco in cui i bambini potranno completare gli incipit delle “storie disegnate” create dall’autore per il progetto Kinder Künstler, assieme all’atelier Labor, studio di creativi di Francoforte con cui Waechter collabora.

Alla mostra è abbinato anche un concorso per giovanissimi disegnatori: Pronti per un viaggio attorno al mondo? I bambini che visiteranno la mostra potranno completare l’illustrazione di Waechter lasciata a metà sul retro dell’invito. Con la chiusura della mostra ci sarà il la premiazione per i tre disegni più belli e strampalati.

Inoltre sono in programma laboratori per bambini e l’incontro con l’autore nell’ambito del Pisa Book Festival. Il 17 novembre, alle15, nella sala Pacinotti del Palazzo dei congressi di Pisa è in programma “La pagina illustrata”: incontro con l’illustratore Philip Waechter, Ilaria Tontardini di Hamelin, Alessandro Tosi (Direttore del Museo della Grafica di Pisa) e Cosimo Bracci Torsi (Presidente della Fondazione Palazzo Blu).

Dal marzo 2014 la mostra sarà ospitata dal Goethe Institut di Roma.

Philip Waechter è nato nel 1968 a Francoforte. Figlio del noto illustratore per bambini Friedrich Karl Waechter, segue le orme del padre studiando Design della Comunicazione e specializzandosi in illustrazione all'Università di Scienze Applicate di Mainz. Tra i suoi libri per l’infanzia più noti editi in Italia, Io (2009), Anche la pecora Beppe vuole un omino (2010) e Diventare famoso (2010), pubblicati da Aliberti Junior. In Germania pubblica con l'editore Beltz & Gelberg. Nel 1999 ha fondato con altri disegnatori lo studio Labor (wwww.laborproben.de), tra i cui progetti figurano i Kinder Künstler, libri d’artista interattivi rivolti ai più piccoli.