Per l’anno che verrà – Atelier Mendini

Lissone - 06/12/2018 : 13/01/2019

Gli "oggetti domestici" dell'Atelier Mendini appartengono a un mondo gioioso, curioso e ironico, vivace nelle forme e nei colori, e non per caso questa allegria si rispecchia nel Natale; sembra anzi fargli il verso, un Natale diverso, alternativo ma nient'affatto improprio, che il Museo e l'Amministrazione Comunale di Lissone intende festeggiare all'insegna del design, augurando a tutti un felice 2019.

Informazioni

Comunicato stampa



La sagoma di una stella si erge all'estremità di un lungo fusto metallizzato. Da lontano potrebbe somigliare a un albero stilizzato, con i rami appena potati. Un piccolo arbusto sotto il quale depositare i regali per la vigilia di Natale. Ma più ci si avvicina all'oggetto e più facilmente si dissipano le prime, vaghe impressioni.

Effettivamente non si tratta di un albero di Natale ma di uno stravagante appendiabiti. La piantana è tricolore: verde come la vegetazione, bianca come la neve, rossa come il Natale

Quelle piccole sporgenze dorate, che sembravano dei rami, in realtà servono a depositarvi indumenti e cappelli. Ciò nondimeno, perché l'appendiabiti progettato da Alessandro e Francesco Mendini per la Caimi Brevetti non dovrebbe assolvere (anche) a un'altra funzione in questo particolare periodo dell'anno?


Come scriveva Frans Haks, Alessandro Mendini è solito concepire una categoria di multipli utilizzabili. Il suo obiettivo è di fare "arte utile" e "pittura applicata agli oggetti": «Sempre di più il mio desiderio è quello di "dipingere" invece che "progettare". Dipingere, per me, vuole dire infatti "emettere" dei segni (diritti e senza intermediari), svolgere un continuo e "liberissimo" movimento del mio pensiero visivo». Prestando fede al suo sguardo immaginifico, una dozzina di appendiabiti Stella sono stati disseminati sulle terrazze del MAC, come a voler ricreare un viale alberato che si staglia su un panorama/cielo stellato che instilla in tutti noi un pizzico di calore e di allegria.

Gli "oggetti domestici" dell'Atelier Mendini appartengono a un mondo gioioso, curioso e ironico, vivace nelle forme e nei colori, e non per caso questa allegria si rispecchia nel Natale; sembra anzi fargli il verso, un Natale diverso, alternativo ma nient'affatto improprio, che il Museo e l'Amministrazione Comunale di Lissone intende festeggiare all'insegna del design, augurando a tutti un felice 2019.

Cover: Alessandro e Francesco Mendini, Stella, 2016, courtesy Caimi Brevetti