Patrizio Raso – Delocation

Reggio Calabria - 12/05/2013 : 12/05/2013

L’installazione di Patrizio Raso è un’opera di ricerca-azione dal forte approccio metariflessivo tale da indurre i partecipanti a porre al centro del loro ragionamento le tematiche da cui questa installazione nasce.

Informazioni

Comunicato stampa

ViArtis- Sulle Rotte Mediterranee
“DELOCATION” domenica 12 maggio 2013

Il prossimo 12 maggio, presso l’Anfiteatro “Senatore Ciccio Franco” di Reggio Calabria, si svolgerà, per l’intera giornata, l’installazione-happening site-specific Delocation, curata dall’artista Patrizio Raso con il supporto tecnico di Danjela Gega.
Delocation, è la nuova proposta del progetto ViArtis - Sulle Rotte Mediterranee promossa dal Dipartimento dArTe della Mediterranea, l’Accademia delle Belle Arti, il Conservatorio e l’Associazione Pro-Pentedattilo Onlus/Agenzia Borghi Solidali, già da tempo impegnati nella realizzazione opere di arte contemporanea nella provincia di Reggio Calabria

(Progetto finanziato nell’ambito del POR Calabria FESR 2007/2013 > - Linea di Intervento 5.2.2. 4 – Azioni per lo sviluppo dell’Arte contemporanea in Calabria)

Questa volta ViArtis si presenta alla città con un evento accattivante, fuori dall’ordinario. Sarà un’occasione speciale che vedrà impegnati studenti della Mediterranea, dell’Accademia delle Belle Arti e del Conservatorio nella realizzazione di un’opera d’arte, e non solo, con loro saranno coinvolti tutti coloro che si troveranno a passare sul lungomare di Reggio Calabria. Lo scopo dell’artista è fare interagire tutti, ma proprio tutti, nella realizzazione dell’opera. L’installazione di Patrizio Raso è un’opera di ricerca-azione dal forte approccio metariflessivo tale da indurre i partecipanti a porre al centro del loro ragionamento le tematiche da cui questa installazione nasce.

L’appuntamento è alle 9 del mattino. Patrizio Raso inizierà insieme a un gruppo di lavoro le attività performative di “di-segno collettivo”; proseguirà nel pomeriggio con le “delocalizzazioni gravitazionali”; continuerà in serata con “giochi di potere” particolare torneo di dama per la spartizione del territorio a cui saranno invitati a partecipare gli stessi cittadini; alle ore 21 si chiuderà con “esecuzione forzata”.

Patrizio Raso (Nato a Polistena,1978. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Firenze, vive e lavora a Milano). Nel 2013 è Finalista 2° classificato Concorso di idee Parco delle Mura di Piacenza; Dal 2010 conduce “BAUBAUS percorsi tra disegni e pitture” una ricerca-azione che, da tre anni, si muove nella dimensione induttiva della scoperta esperienziale attraverso l’osservazione/riflessione attiva di gruppo usando i linguaggi dell'arte come mezzo di indagine; Nel 2009 organizza e conduce a Polistena RC “SPAVENTAMAFIOSI” con Gianluca Bocchinfuso, Ivan Tresoldi, Roberto Raso, laboratorio immaginale di condanna delle Mafie e delle loro dinamiche di controllo sociale. Nel 2008 Finalista 2° classificato Concorso Internazionale di Architettura “menoèpiù3” intervento pittorico site-specific “Il gioco sapiente” a Roma.