Pasquale Cillara – Dal realismo all’informale

Cagliari - 15/02/2014 : 02/03/2014

20 opere realizzate tra il 2010 e il 2013. Acquarello, acrilico e olio sono le tecniche usate dall'artista. Ritratti e paesaggi, astratti, nature morte.

Informazioni

  • Luogo: EXMA'
  • Indirizzo: Via San Lucifero 71 - Cagliari - Sardegna
  • Quando: dal 15/02/2014 - al 02/03/2014
  • Vernissage: 15/02/2014 ore 18
  • Autori: Pasquale Cillara
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal martedì alla domenica 9 - 13 e 16 - 20
  • Biglietti: 3€

Comunicato stampa

Sono in mostra circa 20 opere, dal realismo all’astrattismo, realizzate tra il 2010 e il 2013. Acquarello, acrilico e olio sono le tecniche usate dal “pittore all’antica”, come l’artista definisce se stesso. Dal ritratto ai paesaggi, dall’astratto alla natura morta sono questi i temi trattati dall’artista nelle opere esposte, alcuni realizzati su tele di grande formato.

Il suo dipingere, sempre denso di significato, notevolmente raffinato nella realizzazione e nella ricerca del colore – come affermava il pittore deceduto nel 2011 Antonio Corriga - lo colloca come pittore tra gli artisti contemporanei più significativi della Sardegna



Biografia
Pasquale Cillara è nato a Cagliari il 29 marzo del 1946, trascorre la sua infanzia a Bonorva (SS) e si diploma all’Istituto d’arte di Oristano. I suoi maestri Pepetto Pau e Carlo Contini gli trasmettono la passione per la storia dell’arte e la pittura. Dopo il diploma ottiene l’abilitazione all’insegnamento e inizia la sua attività da insegnante prima nella scuola media inferiore per passare poi definitivamente al Liceo Scientifico “Pitagora” di Isili come docente di disegno e storia dell’arte. Non ha mai trascurato la pittura, lavorando con costante impegno nella ricerca di una pittura sempre attenta alle evoluzioni del gusto estetico. Dal 2005 si dedica a tempo pieno all’attività artistica. Ha partecipato a mostre collettive e personali nazionali e internazionali ottenendo premi e riconoscimenti.