Paratissima Bologna

Bologna - 02/02/2018 : 04/02/2018

Paratissima, la kermesse internazionale di arte contemporanea dedicata ai talenti emergenti, approda per la prima volta a Bologna, in concomitanza con Artefiera e l'art week bolognese, nella sede IAAD, l'Istituto d'Arte Applicata e Design.

Informazioni

  • Luogo: IAAD BOLOGNA
  • Indirizzo: via Jacopo Barozzi 3/i - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 02/02/2018 - al 04/02/2018
  • Vernissage: 02/02/2018 ore 15
  • Generi: arte contemporanea, fiera
  • Orari: venerdì 2: ore 15-24 sabato 3: ore 10-24 domenica 4: ore 10-20
  • Biglietti: Costo: 5 euro (gratuito under 18) Drink and food corner a cura di Ragù (http://ragubologna.it/) & Ruggine Bologna (http://www.ruggine.bo.it/)
  • Sito web: http://www.paratissima.it/paratissima-bologna/

Comunicato stampa

Falene, gufi, lupi ululanti e pipistrelli non sono i soli abitanti delle tenebre. Gli animali notturni sono tanto reali quanto immaginari, se non interiori o metaforici, simboli di fobie o timori, energie negative oppure ossessioni. "Animali Notturni - The dark side of life" è il tema della prima edizione di Paratissima Bologna che ha ispirato i lavori degli 87 artisti selezionati dalla kermesse internazionale di arte contemporanea dedicata ai talenti emergenti.
In mostra, tra gli altri, l'opera di Alice Padovani selezionata dal Celeste Prize 2017, che esplora il mondo degli insetti, tra meraviglia e repulsione

Mariangela Artese, figlia d'arte, nei suoi collage trasforma invece gli insetti nei compagni di passatempo dell'infanzia. Gli "Amabili Resti" di Studionessuno sono frammenti di animali racchiusi in urne che esplorano il concetto di morte e reminiscenza. In "Atlas over Arteries" di Riccardo Bandiera, esposto al Voies Off di Arles durante i Rencontres, il corpo femminile diventa anfratto e riparo accogliente per falene, insetti e farfalle. La parte notturna dell'essere umano si rivela nelle immagini digitali dell'artista-scrittore Stefano Bonazzi. Il mondo onirico è richiamato dai fotomontaggi di Montserrat Diaz, l'artista di origine spagnola trapiantata a Milano, ma l'immaginario surreale e grottesco connota anche le opere di Django Nokes e le illustrazioni di Roberto Gentili.
Paratissima è contaminazione, che dà spazio e voce ai talenti emergenti di arti differenti. Off the Corner - il consolidato format di "live sessions" che in meno di 2 anni ha pubblicato 200 video di artisti da tutto il mondo su Facebook e Youtube - ha individuato un roster di artisti che, rigorosamente in versione semi-acustica, si esibirà all'interno dello spazio espositivo. Nabel, Roipnol Witch, Felpa, Le Morte sono alcuni dei musicisti selezionati da Tiziano Lamberti tra le realtà musicali di Bologna. Durante i giorni dell'evento, inoltre, andrà in scena la performance materico-musicale "Dynamic Noise" dei bolognesi Rumore Bianco con reazioni e ri-creazioni di liquidi e materie cromatiche e musica dal vivo.

Paratissima per la prima volta approda a Bologna, dal 2 al 4 febbraio, in concomitanza con Artefiera e l'art week bolognese, nella sede IAAD, l'Istituto d'Arte Applicata e Design, un ex fabbricato industriale dei primi del '900 frutto di una profonda opera di riqualificazione urbana. L'occasione siglerà l'inizio di una stretta collaborazione con una delle università più apprezzate a livello nazionale e internazionale in materia di creatività, professionalità e trasversalità tra discipline e progetti.


Paratissima Bologna è organizzata da PRS, powered by IAAD, sponsored by Molecola. Con il patrocinio del Comune di Bologna. La direzione artistica è di Francesca Canfora.



PRS
PRS - Paratissima Produzioni e Servizi è l'impresa sociale che si occupa della realizzazione di Paratissima fornendo servizi, consulenza e formazione a favore di artisti e creativi, collezionisti o semplici appassionati, con l'obiettivo di valorizzare la connotazione "pop" e "democratica" dell'arte.


IAAD
IAAD - The Italian University for Design nasce nel 1978. Oggi rappresenta uno dei principali poli dell'alta formazione design oriented in Italia e in Europa.
Con 7 sedi (di cui 2 in Italia, a Torino e Bologna, e 5 in Francia), più di 5.000 studenti, 400 docenti e un sistema didattico integrato composto da oltre 30 corsi fra Lauree e Master, IAAD investe sulla qualità e sul costante aggiornamento della didattica. Valore umano e professionale di docenti e studenti, connessione con aziende e professionisti sono i principali assi d'investimento di IAAD.

Fruit, Setup e Paratissima: tutte le immagini delle fiere collaterali ad...

Abbiamo visitato per voi le fiere collaterali ad Arte Fiera Bologna. Ecco le immagini e il nostro punto di vista sulle manifestazioni che arricchiscono il panorama dell’art week emiliana.