Paolo Maggis – Tutto è presente

Torino - 24/01/2019 : 23/02/2019

La mostra, curata da Monica Trigona, presenta una sintesi del processo di graduale cambiamento avvenuto dal 2015 ad oggi e che ha portato il soggetto pittorico a disgregarsi completamente.

Informazioni

  • Luogo: RICCARDO COSTANTINI CONTEMPORARY
  • Indirizzo: via Giolitti, 51 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 24/01/2019 - al 23/02/2019
  • Vernissage: 24/01/2019 ore 18
  • Autori: Paolo Maggis
  • Curatori: Monica Trigona
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da martedì a venerdì ore 11.00 – 19.30.

Comunicato stampa

Dal 24 gennaio al 23 febbraio la galleria Riccardo Costantini Contemporary presenta “Tutto é presente”, mostra personale di Paolo Maggis.
La mostra, curata da Monica Trigona, presenta una sintesi del processo di graduale cambiamento avvenuto dal 2015 ad oggi e che ha portato il soggetto pittorico a disgregarsi completamente.
Si potrebbe semplificare affermando che nell’attuale ricerca la materia ha avuto la meglio sul soggetto ma sarebbe comunque impreciso. Non c’è infatti nessuna lotta in atto, piuttosto una carica espressiva che si è resa indipendente da alcuni limiti, dati dalla forma conosciuta, per giungere a nuove sembianze

La ricerca in atto rievoca la definizione che Gillo Dorfles volle attribuire al termine “concreto” in seno alla poetica del M.A.C. (Movimento Arte Concreta).
Allora, come adesso, non si “cercava di creare delle opere d’arte togliendo lo spunto o il pretesto dal mondo esterno e astraendone una successiva immagine pittorica [...]” . La ricerca di altre forme non pretendeva analogie con alcunché di naturalistico. Questo dato non aveva infatti la minima importanza.
Piuttosto il processo creativo dell’opera di Paolo Maggis porta il gesto ad un esito crudo che fa dell’energia, della tenacia e dell’intenzione il punto cardine dell’espressione stessa.
 Il soggetto della pittura di Maggis é quindi la creazione di una realtà altra su cui inevitabilmente far confluire aspetti del sentire umano.

Proveniente da una accademia realista, basata sulla fedeltà alla forma del soggetto, in Maggis si intravede sin dagli esordi, una necessità espressiva che trascende la correttezza formale, a favore di incursioni in ambito astratto-gestuale. Da sempre nella sua ricerca ogni pennellata, ogni colore steso sulla tela gioca un ruolo determinante per la costruzione dell’opera. La comunicazione avviene a livello epidermico prima ancora che concettuale.
Nelle sue tele si legge chiaramente la necessità che ogni gesto compiuto sia definitivo, per intenzione e qualità pittorica.
Secondo l’artista:

Tutto é presente é una dichiarazione. La forma affermativa di ricordare innanzitutto a se stessi dove si é nel tempo e nello spazio. Esiste solo l'istante, l'istante é lo stesso essere delle cose.
Tutto é presente é il desiderio di essere nell'istante presente, la volontà che l'opera sia hic et nunc in relazione con un essere vivo.
Tutto é presente é la vita che chiede vita e genera vita. Uno scambio libero di pensiero e di energie nella totalità dell'essere che nell'istante vive la sua massima condizione di compimento intellettuale, emotivo, spirituale.

PAOLO MAGGIS - BIO
Nato a Milano nel 1978.
Vive e lavora tra Milano e Barcellona.

MOSTRE PERSONALI SELEZIONATE
2019 All is present, Riccardo Costantini Contemporary, Turin, Italy
2018 15 Million K, Serrone di Villa Reale, Monza, Italy
2015 Sein, Galerie Knecht und Burster, Karlsruhe, Germany

2015 The abstract side of reality, part 1: I Salotti; part 2 Blu Corner, Carrara, Italy

2015 TESTA, Rompone Artspace, Cologne, Germany

2014 Judas’ mystery, Galerie Burster, Berlin, Germany

2014 IO ESISTO, Museo Arte Contemporanea Caserta, Caserta, Italy

2013 EARTH/STARS, Palazzo Panichi, Pietrasanta, Italy

2012 Roots, Chiesa di San Francesco-Spazio Ratti, Como, Italy

2012 Sketches from life, Circolo Artistico Culturale, Ortisei, Italy

2012 White Ashes, Queen-Ann Gallery, Leipzig, Germany

2011 La sonrisa de Lola, Marco Rossi Arte Contemporanea, Verona – Monza, Italy

2011 Paolo Maggis, The Apartment, Napols, Italy

2010 Chapters, Alessandro Marena Project; Piazza Maria Teresa, Turin, Italy

2010 A Strange Romance, Marco Rossi Arte Contemporanea, Pietrasanta, Italy

2010 Travelgum, Marco Rossi Arte Contemporanea, Milan, Italy

2008 In Nodum Coacti, Marena Rooms Gallery, Turin, Italy

2008 Opera Rock, Andrea Arte Contemporanea, Vicenza, Italy

2008 Tohuwabohu, GFJK, Baden-Baden, Germany

2007 CO2, Galeria Metropolitana, Barcelona, Spain


MOSTRE COLLETTIVE SELEZIONATE
2018 Angry Boys, Museum Det Ny Kastet, Thisted, Danmark
2018 No Parking, Black Art Lounge, Carrara, Italy
2017 Zona, Spazio Bigli, Milan, Italy
2017 Angry Boys, Galerie Rompone, Cologne, Germany

2016 Similitudini: Paolo Maggis/Valerio Murri/Giuseppe Renda, Blue Corner, Carrara, Italy

2016 Anaconda, Kulturkirche Ost – GAG, Cologne, Germany

2016 Autoselbstfahrer, Rompone Kunstsalon, Cologne, Germany

2015 Cesare quand’era Pavese, Associazione Alessandro Marena, Turin, Italy

2015 Cesare quand’era Pavese, Rompone Artspace, Cologne, Germany

2015 Mappa dell’arte nuova, Fondazione Cini, Venice, Italy

2015 Praestigium Contemporary Artists from Italy, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Turin, Italy

2015 Close Up, Palazzo Collicola, Spoleto, Italy

2015 Mein lieber Alf. Ein Zimmer für Alfred Flechtheim, Osthaus Museum, Hagen, Germany

2014 Sto disegnando, Casa Testori, Novate Milanese, Italy

2014 Se ti sputo ti affezioni, Blue Corner, Carrara, Italy

2014 Il ritratto – Punti di vista, I Salotti di Piazza Alberica, Carrara, Italy

2014 Cahier de Voyage, Palazzo Ex Tribunale di Susa, Susa, Italy
2014 WIR2, Klinger Forum, Leipzig, Germany

2014 Mein lieber Alf. Ein Zimmer für Alfred Flechtheim, Rompone Artspace, Cologne, Germany

2014 Zohar Fraiman, Paolo Maggis, Petra Mattheis – What we esxpose to you, Queen-Ann Gallery, Leipzig, Germany
2013 I have a dream too, Associazione Alessandro Marena,
Turin, Italy
2013 Earth, XXI Giornate FAI, Palazzo della Curia Maxima Turin, Italy.