Palermo under attack

Palermo - 17/12/2011 : 17/12/2011

Farm Cultural Park inaugura la nuova stagione di Temporary Museum a Palermo a Palazzo Steri.

Informazioni

Comunicato stampa

Farm Cultural Park inaugura la nuova stagione di Temporary Museum a Palermo a
Palazzo Steri sabato 17 dicembre 2011.
“Palermo Under Attack” è il nome dell'evento con cui Farm si presenterà alla città, e si
articolerà in due diversi momenti:
- presentazione pubblica: conferenza di presentazione del progetto FARM Cultural Park
alle ore 19.30;
- grande festa del contemporaneo con presentazione del progetto Farm Cultural Camp,
Accampamento Culturale Mobile presso gli spazi esterni di Palazzo Steri ed in particolare
nello spazio della Manifatture Tabacchi.
La festa avrá inizio alle ore 21



Organizzazioni coinvolte:
Cityvision (Roma), Scenario Pub.blico (Catania), Trinity Bank (Londra), Abadir (Catania)
Autonome Forme (Palermo), Studio Nowa (Caltagirone), Fondazione Bartoli Felter
(Cagliari), Mentalia (Palermo), Sicily Foundation (Favara), ArtFactory02 (Catania)
ADÌ Sicilia, Fondazione Fitzcarraldo (Torino), AIAC (Roma), Associazione Musicale Etnea
SSRG Sicilian Soundscape Research Group, Università di Catania dipartimento di Fisica
(Catania), Hub Sicilia (Siracusa), Clac (Palermo), Gli Aromi (Scicli), Associazione
Nicodemo (Favara), Daterreinmezzoalmare (Gela), Bocs (Catania), Uruk (Palermo), New
L'INK (Catania), Lettera 22 (Siracusa), Malintenti Dischi (Palermo), Passo

Artisti, Architetti e creativi coinvolti
Daniele Pario Perra, Francesco Lipari, Roberto Zappalá, Giuseppe Veneziano, Gaspare
Citarrella, Rita Russotto, Saverio Todaro, Santo Edoardo Di Miceli, Sandra Virlinzi, Club27,
KK’s, Elfo, PXLM, Maria Vittoria Trovato, Carmelo Nicotra, Vanessa Alessi, Antony La
Pusata, Gec Art, BR1, Dott. Porka's, Antonio Falbo, Max Papeschi, Pep Marchegiani,
Kicco Cracking, Daniele Alonge, Giuseppe Lana, Stefano Zarzanello, Gianfranco
Bisceglia, Calogero Palacino, Cinzia Muscolino, Cracking Art Group, Gianfranco Pulitano,
Sasha Vinci, Maria Grazia Galesi, Daniele Marranca

Temporary Museum è un progetto b-quadro
Il “Temporary Museum”, ideato da Domenico Pellegrino, è un contenitore ed un promotore di cultura, un museo di arte
contemporanea che si pone come luogo di eccellenza nel territorio siciliano, punto di
osservazione privilegiato delle esperienze artistiche più interessanti, incubatore di progetti che
coinvolgono la comunità artistica locale, ambito di mediazione con le realtà nazionali ed
internazionali di qualità.
Un museo d’arte contemporanea che contamina luoghi inizialmente non deputati all’arte o
all’esposizione che vengono trasformati in uno spazio accogliente, coinvolgente che apre le
sue porte al pubblico.
Nuovi spazi, nuovi luoghi che temporaneamente vengono prestati all’arte. Incrociare i linguaggi
dell’arte aprendo a design, moda, video e musica. Puntare sull'eccellenza, l'emozione, la
ricerca, la cultura del progetto. Valorizzare la nuova generazione di artisti, creare un network
dentro il quale confrontarsi, connettere tra loro i giovani creativi, creare, in sintesi, un “museo”
seppur temporaneo, delle nuove idee.
Un momento temporaneo di incontro e di confronto tra gli artisti e il pubblico dove gli artisti si
esprimono non solo attraverso l’esposizione delle opere ma anche attraverso performances,
workshop, incontri.

Farm Cultural Park
È un progetto in continua evoluzione di riqualificazione territoriale del Centro Storico di Favara.
FARM Cultural Park è un Centro Culturale e Turistico Contemporaneo; un luogo di grande
impatto mediatico: infatti le facciate bianche di latte di calce sono la insolita dimora di irriverenti
installazioni e stupefacenti sculture di artisti nazionali ed internazionali. Abbiamo ancora
tantissima strada da fare ma abbiamo preso l’impegno di continuare a lavorare per il resto
della nostra vita professionale per far diventare Farm Cultural Park un luogo non solo
straordinario ma anche unico al mondo.