Musica, danza, installazioni, writing e laboratori. Il capoluogo siciliano ospita l’incontro tra artisti metropolitani locali e star internazionali.

Informazioni

  • Luogo: CANTIERI CULTURALI ALLA ZISA
  • Indirizzo: Via Paolo Gili 4 - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 15/10/2011 - al 22/10/2011
  • Vernissage: 15/10/2011
  • Generi: arte contemporanea, performance – happening, serata – evento, musica, street art
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: programma@palermo.goethe.org

Comunicato stampa

Goethe-Institut Palermo e Centre Culturel Français de Palerme et de Sicile

presentano

Palermo Hip Hop Dayz 2011
la cultura urbana raccontata in un festival

Musica, danza, installazioni, writing e laboratori. Dal 15 al 22 ottobre il capoluogo siciliano ospita l’incontro tra artisti metropolitani locali e star internazionali. Ingresso libero



"Più che come si muovono le persone, mi interessa perché si muovono" (Pina Bausch)



Info su
Facebook “Palermo Hip Hop Dayz 2011”
www.goethe.de/palermo - Tel. 0916528680
www.france-palermo.it - Tel

0916527220
www.nuovomontevergini.com



15-22 ottobre

Palermo Hip Hop Dayz


Dal 15 al 22 ottobre con il Palermo Hip Hop Dayz la Sicilia diventa punto d’incontro privilegiato tra la urban culture italiana e quella internazionale con un programma ricco di danza, musica, installazioni e workshop con alcuni tra i principali protagonisti della scena hip hop palermitana ed europea.

Palermo, musa contemporanea


La Palermo amata da Pina Bausch e da Wim Wenders, il cui film sulla nota coreografa tedesca uscirà nelle sale italiane il 4 novembre prossimo, ha fatto ancora una volta da polo di attrazione per artisti e danzatori che proprio con Pina hanno studiato e collaborato.

Guest stars

da Berlino e Parigi


Si tratta di ospiti come Lorca Renoux, coreografo francese che tra i suoi maestri ha avuto Malou Airaudo e la Bausch, e Denis “Kooné” Kuhnert, un breakdancer di strada, protagonista di spettacoli in cui l’hip hop e il teatro danza si sono fusi, come nel noto Schwarze Katze, con la coreografia di Malou Airaudo (protagonista storica di Cafe Müller). Entrambi gli artisti, che fanno parte di compagnie di danza come ”Renegade Theatre” e “Unusual Symptoms” - quest’ultima presente al penultimo festival di Wuppertal “Ein Fest mit Pina” (http://www.fest-mit-pina.de) - hanno accettato con entusiasmo l’invito a partecipare a questo primo festival palermitano di cultura urbana.

Dal 15 al 19 ottobre

il workshop di danza


Lorca Renoux e Denis “Kooné” Kuhnert, promotori dell’incontro tra Hip Hop e Teatro Danza, porteranno le loro esperienze a Palermo dirigendo un laboratorio in cui, dal 15 al 19 ottobre, street dancers palermitani e danzatori professionisti (tra loro, anche membri della compagnia IBI della coreografa palermitana Giovanna Velardi) prepareranno uno spettacolo / showcase che inaugurerà il Festival.

20 ottobre

Teatro Montevergini Spettacolo inaugurale


Lo showcase del laboratorio si terrà giovedì 20 ottobre al Teatro e Atelier Nuovo Montevergini e, nella serata, si esibiranno anche gruppi, o meglio, crew, di hip hoppers del capoluogo siciliano: i SoGlan, i Pa SquadFusion e Bunbrush. La serata inaugurale prevede anche la proiezione di corti di Hip Hop prima e durante lo spettacolo.

21 ottobre

Cantieri Culturali alla Zisa

Danza, Urban art e incontri


Il 21 ottobre con Urban Art Goes Zisa, il Festival si sposta ai Cantieri Culturali alla Zisa, dove dalle 15.00 in poi gli appassionati di Urban Culture potranno assistere a interventi di arte urbana o partecipare ad un incontro con Marcello Faletra su "L'interdetto visivo, o lo spirito del graffitismo". La giornata, fitta di appuntamenti, avrà come filo conduttore il tema del Divieto e vedrà gli artisti intervenire su transenne, finestre, spazi concessi e negati presenti nell’area dei Cantieri Culturali. Sono previste azioni di street art, writing e performances multimediali a cura di Fare Ala, L’Arsenale, Graphia (Lost, Crazy, Rosk) e duo di writer da Genova (Omega e Fonk); interventi di arte visiva, mostre, proiezioni video a cura di Accademia di Belle Arti Palermo e, non da ultimo, proiezioni film e video alla presenza di Lorca Renoux.

22 ottobre battle tra hip hoppers per qualificarsi al festival di Herne (Germania)


Sabato 22 ottobre la manifestazione si chiuderà in puro stile hip hop con una battle, ovvero una sfida di ballo. A partire dalle 15.00, breakdancers nazionali e internazionali si contenderanno la qualifica per partecipare al prossimo Pottporus Festival-Ruhrpottbattle, annuale gara internazionale di Hip Hop che si tiene nella città di Herne in

Germania (5 novembre). La battle, aperta al pubblico, si terrà alla Sala Teatro Nuovo Montevergini e vede una giuria internazionale composta da: Lil Amok (Adnan Dushaku) della Terror Bunch Crew (Germania); Fluido-D (Daniele di Cristoferi) (Italia) e Neil Tendart della Vagabonds Crew (Francia).



Le battle sono parte integrante della danza Hip Hop, tanto che la stessa Pina Bausch, nell’ultimo Festival da lei diretto, nel 2009, ne inserì una nel programma, facendola organizzare proprio dal Pottporus Festival.

Serata open Mic


Al termine della competizioni tra crew, seguirà un Concerto RAP Open Mic. A confrontarsi a suon di rime improvvisate, MC Briga (Roma) e MC Fre&Skatto (Palermo) MC Hawk (Palermo), MC Kilo (Palermo) con i DJ palermitani DJ Taz, DJ Zeus e DJ Nano.

Hip Hop Dayz, da Roma a Palermo


Gli Hip Hop Dayz sono nati nella periferia romana e si sono tenuti per due anni consecutivi, 2007 e 2008, a Ostia Lido. Scopo del festival era creare un evento che, oltre a presentare i diversi generi del mondo hip hop, potesse collegare i giovani protagonisti della urban culture di Ostia a quelli di altre città e periferie europee. Un confronto nato per stimolare nuovi fermenti artistici ma anche per legittimare un movimento che spesso nasce nei quartieri più disagiati delle città.



Stessa cosa avverrà a Palermo attraverso la sinergia attivata con il “Centro TAU” di Palermo (www.mediatau.it/net/centrotau). Nel corso del laboratorio / stage sono infatti previsti incontri tra i docenti e i partecipanti del workshop con i ragazzi del mondo hip hop che frequentano il “Centro TAU”, il cui obiettivo principale è quello di lavorare con i giovani provenienti da quartieri difficili e disagiati come lo Zen e Brancaccio.



I promotori


I Palermo Hip Hop Dayz sono presentati dal Goethe-Institut Palermo diretto da Heidi Sciacchitano e dal Centre Culturel Français de Palerme et de Sicile diretto da Eric Biagi

Direzione artistica sezione danza e musica a cura di Martin Clausen, Associazione Temperamenti

Direzione artistica sezione arti visive a cura di Fabrizio Lupo, Accademia di Belle Arti di Palermo

con il sostegno di

Fondo franco-tedesco per progetti culturali in Paesi Terzi

Ministero degli Affari Esteri Francese / Ministero degli Affari Esteri Tedesco

Palermo Teatro Festival – Nuovo Montevergini



e il patrocinio di

Servizio Culturale dell’Ambasciata di Francia in Italia, Institut français, Ambasciata della Repubblica Federale Tedesca, Consolato della Repubblica Federale Tedesca di Napoli



in collaborazione con

Comune di Palermo - Assessorato alla Cultura; Associazione Temperamenti; Shadow in the Circle; Pottporus Festival; Accademia di Belle Arti di Palermo (Dipartimento di Arti Visive e Dipartimento di Progettazione e Arti Applicate); Associazione Fare Ala; L’Arsenale; Graphia; Centro Sperimentale di Cinematografia – Sede Sicilia; Istituto Gramsci Siciliano; Cinestudio Palermo



Sponsor ufficiale

Air Berlin



Amici del progetto

De Klan Crew (RM), LIRA Centro Danza di Bagheria (PA), Compagnia IBI - Giovanna Velardi (PA), Compagnia Unusual Symptoms - Samir Akika (DE), Renegade Theatre (DE), Compagnia Les Petits Poissons (F)