Paesaggi

Torino - 30/04/2021 : 06/06/2021

Per la prima mostra dalla riapertura della Galleria in mostra un tema “classico”.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA D'ARTE PIRRA
  • Indirizzo: C. so Vittorio Emanuele II, 82 - 10121 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 30/04/2021 - al 06/06/2021
  • Vernissage: 30/04/2021 no
  • Generi: collettiva, arte moderna
  • Orari: Siamo aperti tutti i giorni: dal lunedì al sabato 10 – 12,30; 15,30 - 19 domenica 10 -12,30

Comunicato stampa

Per la prima mostra dalla riapertura della Galleria abbiamo scelto come soggetto il paesaggio, un tema “classico” che ci permette di spaziare liberamente trai i tanti nostri artisti, spesso distanti per epoca e cultura.
L’allestimento comprende, infatti, autori francesi tra Ottocento e Novecento, tra cui Charles-Jean Agard (1866-1950) con una Veduta di Rouen, Paul Lecomte (1842-1920) con un Villaggio in riva al fiume, Edouard Chappel (1859-1944) con un olio d’importanti dimensioni del 1920, e l’italiano Fausto Zonaro (1854-1929) rappresentato da una suggestiva veduta all’alba di Costantinopoli

Sempre italiane, ma più recenti, le opere dalla grande potenza espressiva di Edgardo Corbelli (1918-1989), con un paesaggio di St. Vincent del 1974, e i “non luoghi” di Fernando Farulli (1923-1997) dalle violente dissonanze cromatiche e dalle larghe campiture di colore. Ovviamente non possono mancare i maestri post-impressionisti russi che, refrattari a tematiche di propaganda politica, nel paesaggio esprimono liberamente la propria sensibilità, il profondo legame con la terra madre e i grandi spazi aperti. Tra i principali, Georgij Moroz (1937-2015), inconfondibile nei colori densi e vibranti, nelle pennellate la cui carica espressiva sembra inseguire un movimento interiore, i fratelli Aleksej e Sergej Tkacev (rispettivamente 1925 e 1922), grandi interpreti del mondo rurale, così come Leonid Vaichlia (1922), e il moscovita Dmitij Kosmin (1925 – 2003).