Outbody Collective

Bologna - 24/01/2014 : 26/01/2014

4 mostre d’arte che esplorano il rapporto tra corpo ed espressività contemporanea. A cura di Olga Bachschmidt, i quattro progetti – ad ingresso libero e inseriti nel circuito Art City White Night - si distinguono per intenti, per poetica e per media utilizzati.

Informazioni

  • Luogo: EX GAM
  • Indirizzo: Piazza Costituzione 3 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 24/01/2014 - al 26/01/2014
  • Vernissage: 24/01/2014 ore 18
  • Curatori: Olga Bachschmidt
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Nei giorni di venerdì 24 e sabato 25 gennaio BODY WORLDS resterà aperta fino a mezzanotte, mentre domenica 26 sarà possibile visitare la mostra fino alle 21.00.
  • Biglietti: Per gli appassionati d’arte visitatori di Arte Fiera BODY WORLDS offre una promozione speciale. Presentando al botteghino il biglietto d’ingresso della kermesse artistica sarà possibile avere uno sconto di 4 euro sul costo del biglietto intero: 12,00 euro, invece di 16,00 euro, con un ulteriore sconto legato all’acquisto di gadget e prodotti presenti nel bookshop.
  • Sito web: http://www.bodyworldsinthecity.it/

Comunicato stampa

In occasione di Arte Fiera, Gunther von Hagens’BODY WORLDS presenta OUTBODY COLLECTIVE: 4 mostre d’arte che esplorano il rapporto tra corpo ed espressività contemporanea. A cura di Olga Bachschmidt, i quattro progetti – ad ingresso libero e inseriti nel circuito Art City White Night - si distinguono per intenti, per poetica e per media utilizzati, mettendo a confronto artisti appartenenti a generazioni e ambiti differenti: per i visitatori di BODY WORLDS gli spazi del piano terra della Sala Maggiore (Ex GAM) offriranno un’occasione per vedere come il medesimo tema possa essere variamente declinato e interpretato



Franco Armieri presenta RisKio! Progetto realizzato in collaborazione con il filosofo Alessandro Negrini. Come in un gioco, viene rappresentata la condizione dell’uomo a cui viene sottratto progressivamente il suo essere, dal pensiero al corpo. Il progetto RisKio! prende forma in una mostra di opere fotografiche, installazioni - tra cui una dedicata alla vicenda di Eluana Englaro e al dibattito sul finevita - e video e si articola con lo svolgimento di performance che coinvolgono diverse alleanze espressive e di pensiero, dalla danza alla musica, dalla storia dell’arte all’architettura, dall’arte visiva alla filosofia.

Antonella Cinelli esporrà una serie di opere, parte di un lavoro più ampio dal titolo Creatura celeste che hai nome Ermione. Creato per l’Aurum di Pescara, in collaborazione con la Fondazione del Vittoriale, in occasione dei 150 anni dalla nascita di Gabriele D’Annunzio, l’intervento artistico di Cinelli esplora, attraverso frammenti della figura femminile, il rapporto tra poesia e rappresentazione pittorica.

Fabio della Ratta, in arte BioDpi ispirandosi direttamente al tema della mostra BODY WORLDS realizzerà un’installazione dedicata al battito cardiaco e, in particolare, al fenomeno dei “battiti sincronizzati”. Partendo dalla legge naturale degli oscillatori accoppiati, secondo cui due o più ritmi che s’incontrano finiscono per coordinarsi, l’intervento ambientale di BioDpi offrirà una riflessione sulla struttura naturale dei rapporti e dei rituali sociali
Tre Studi sul Corpo è invece il titolo del progetto performativo realizzato da un gruppo di studenti del corso di Anatomia Artistica del Prof. Gabriele Lamberti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, che patrocina l’iniziativa. Ilaria Broccanello, Matteo Anzelini, Andrea Parenti, Gaia Cafaggi, Chiara Emiliani, Silvia Marchi, Leila Di Maina, Erika Nardi e Paolo Quintozzi hanno lavorato sui temi dell’identità, del rapporto realtà e finzione e dell’elaborazione del concetto di morte per gli esseri umani.


Per gli appassionati d’arte visitatori di Arte Fiera BODY WORLDS offre una promozione speciale. Presentando al botteghino il biglietto d’ingresso della kermesse artistica sarà possibile avere uno sconto di 4 euro sul costo del biglietto intero: 12,00 euro, invece di 16,00 euro, con un ulteriore sconto legato all’acquisto di gadget e prodotti presenti nel bookshop.
Nei giorni di venerdì 24 e sabato 25 gennaio BODY WORLDS resterà aperta fino a mezzanotte, mentre domenica 26 sarà possibile visitare la mostra fino alle 21.00.
Nell’atrio sarà, inoltre, allestita una postazione di Alma Radio, mediapartner dell’evento.