Oreste Zevola – Eden

Informazioni Evento

Luogo
PAN - MUSEO DELL’IMMAGINE
Via Dei Mille 60, Napoli, Italia
Date
Dal al

lun.- sab. h 9.30-19.30, la domenica dalle ore 9.30 alle 14.30, il martedì sono chiuse le sale espositive del I e del II piano

Vernissage
24/09/2012

ore 18

Artisti
Oreste Zevola
Curatori
Maria Savarese
Generi
arte contemporanea, personale
Loading…

Negli spazi del primo piano, circa trenta lavori, di cui quindici di piccolo formato e quindici di grande formato, realizzati con la tecnica dell’intaglio su cartoncino. Zevola dà forma ad un’inedita interpretazione concettuale dell’Eden descritto negli antichi testi e tramandato nel corso del tempo dalle tradizioni di tutto il mondo.

Comunicato stampa

Lunedì 24 settembre 2012 sarà inaugurata al PAN |Palazzo delle Arti Napoli la nuova personale dell’artista Oreste Zevola, dal titolo EDEN.

Il progetto espositivo, curato da Maria Savarese, in collaborazione con la Fabbrica delle Arti, è patrocinato dall’assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, che, considerato il prestigio dell’artista e il valore sociale e culturale per la comunità, accoglie l’evento nelle sale del Pan.

Negli spazi del primo piano, circa trenta lavori, di cui quindici di piccolo formato e quindici di grande formato, realizzati con la tecnica dell’intaglio su cartoncino. Zevola dà forma ad un’inedita interpretazione concettuale dell’Eden descritto negli antichi testi e tramandato nel corso del tempo dalle tradizioni di tutto il mondo. Creature metamorfiche popolano questo paradiso, sagome zoomorfe si mescolano con figure dai lineamenti umani, simboli desunti da culture antichissime si ibridano generando nuove forme proliferanti , chimere contemporanee che suggeriscono nuovi orizzonti di senso, queste arrivano da lontano ed affiorano nella mente dell’artista che diventa tramite. Il duale, l’ambivalenza/compresenza del bene ed il male, il divino ed il maligno, la vita e la morte, il dolore ed il piacere, temi ricorrenti nel lavoro di Zevola, emergono qui con particolare rilievo, restituendo una visione edenica atipica, che ingloba emblemi sacri e simbologie tribali, forme di vita vegetale ed animale, simulacri enigmatici, legati all’origine dell’uomo. Durante il corso dell’evento, verrà poi organizzato un incontro dell’artista con il pubblico, nel quale lo stesso Zevola racconterà la sua formazione e il processo creativo del progetto Eden. Successivamente, nel 2013, la mostra sarà ospitata a Parigi, al Musée du Montparnasse.