Open Sound Festival 2020 – Suite OSA

Matera - 26/09/2020 : 26/09/2020

Open Sound Festival 2020 presenta Suite OSA anteprima live della performance finale.

Informazioni

Comunicato stampa


Open Sound Festival 2020 presenta Suite OSA anteprima live della performance finale
Informazioni sull'evento

sabato 26 settembre ore 21.00

ingresso consentito dalle ore 20.00

Terrazza di Palazzo Lanfranchi, Matera

Prenotazione obbligatoria > eventbrite.com

Modalità d’ingresso > offerta libera in favore del fondo covid-19 sosteniamo la musica a supporto di musicisti e professionisti del settore musicale



Sabato 26 settembre, presso la Terrazza di Palazzo Lanfranchi a Matera, si terrà l'anteprima della Suite Osa, performance finale di Open Sound Festival 2020, progetto basato sulle creazione ed esecuzione dal vivo di produzioni originali, mai ascoltate prima, costruite sull’incontro fra musica elettronica contemporanea e suoni ancestrali appartenenti al patrimonio della Basilicata.

Nella Suite, tre giovani producers, selezionati con #OSA, la call internazionale di Open Sound Festival, si esibiscono insieme ai guests Stabber, Clap! Clap! e Yakamoto Kotzuga, accompagnati da un ensemble di archi e pianoforte e con la partecipazione degli artisti lucani Alberico Larato (alla zampogna, alla chitarra e alla lira calabrese) e Agostino Cortese, alla guida del collettivo Agotrance, composto da suonatori di percussioni e cupa-cupa, uno degli strumenti più identificativi della tradizione lucana. La direzione creativa è di Nico Ferri (founder Open Sound Festival), la direzione artistica di Alioscia Bisceglia (Casino Royale), con la direzione musicale di Giorgio Mirto, composer e docente del Conservatorio di Livorno.

SUITE OSA

Direttore creativo Nico Ferri

Direttore artistico Alioscia Bisceglia

Direttore musicale Giorgio Mirto

guests producers

Clap! Clap!

Stabber

Yakamoto Kotzuga

producers selezionati con la CALL #OSA

Giulia Campanella aka Mala Femmina

Enrico Lillo Dadone

Angelo Rosato Fanelli

Ensemble "Solisti lucani"

Silvia Grasso - I° Violino

Anna Maria Losignore - II° Violino

Carmine Caniani - Viola

Angelo Maria Santisi - Violoncello

Marco Cornacchia - Contrabbasso

Chiara Lacertosa - Pianoforte

con la partecipazione di

Alberico Larato alla chitarra, alla lira calabrese e alla zampogna,

Agostino Cortese, con il collettivo Agotrance, alle percussioni e alla cupa-cupa

direttore di produzione

Salvatore Ambrosino

fonico

Angelo Cannarile

Light designer

Raffaele Onorato

elementi scenici:

Rumita di Satriano di Lucania (PZ)