Oniric

Roma - 04/02/2012 : 10/03/2012

Una selezione di artisti nazionali ed internazionali per raccontare il mondo dei sogni in chiave POP, la doppia anima che è alla base dell'estetica e della ricerca POP Surrealista che indaga l'inconscio attraverso simboli e sensibilità della cultura contemporanea.

Informazioni

Comunicato stampa

Le opere esposte, selezionate tra i migliori autori emergenti e consolidati della corrente POP Surrealista, di provenienza nazionale e internazionale, gioca con un motivo ricorrente: il sogno e l'arte "da camera", per una stupenda panoramica di opere che conciliano i sogni, si confrontano con gli incubi, scacciandoli, e personalizzano l'ambiente più confortevole della casa: la camera da letto.

Da sempre le camere vengono impreziosite, affrescate, arricchite, arredate per il piacere di chi le abita.
L'arte a portata di sguardo mentre ci si addormenta. Il richiamo surrealista in chiave POP, fondamentale in queste nuove correnti artistiche ipercontemporanee


L'arte nelle sue sfumature più moderne, dal digitale alle stampe su tela, strizza l'occhio a stupende opere ad olio ed acrilico.
Una selezione di artisti d'eccezione, come sempre accade a MondoPOP, per una panoramica che soddisfa lo sguardo, i gusti e il budget di appassionati, collezionisti, esperti e addetti ai lavori.



Un viaggio nel mondo dei sogni con l'arte di:


Paul Barnes, Eliza Bolli, Esteban Campili, Alberto Corradi, Paul Chatem, Adolie Day, Diavù, Massimo Giacon, Ale Giorgini, Inky Valentine, Gianfranco Leroy, Maria Imaginario, Naoshi, Paolo Pedroni, Matthew Price, Paola Sala, Michael Sieben, Gary Taxali.


L'abbandono delle preoccupazioni freudiane nei sogni lascia spazio a una dolce sensazione grazie all'arte di Oniric, che coccola i sogni.