None of This was Supposed to Happen

Milano - 14/05/2013 : 25/05/2013

Le nove opere video che compongono lo screening-program costituiscono un itinerario audio-visivo equiparabile alla fruizione catatonica di clip YouTube.

Informazioni

Comunicato stampa

Nel mese di maggio 2013 Viafarini DOCVA invita tre realtà indipendenti - Gasconade (Milano), Kunstverein (Milano) e Beirut (Il Cairo) - che si rappresenteranno attraverso screening program, talk e progetti performativi urbani su invito di Simone Frangi



#1 Gasconade (Milano)
None of This was Supposed to Happen
Uri Aran, Ian Cheng, David Douard & Renaud Jerez, Nina Koennemann, Michele Manfellotto, James Richards, Tabor Robak, Stewart Uoo, Jordan Wolfson
a cura di Michele D'Aurizio e Giangiacomo Rossetti

screening video: martedì 14 maggio dalle 18.30
Viafarini DOCVA, Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4
i video sono in mostra fino al 25 maggio

Le nove opere video che compongono lo screening-program costituiscono un itinerario audio-visivo equiparabile alla fruizione catatonica di clip YouTube. Per linguaggio adottato e/o temi evocati, le opere stimolano l'emersione di narrazioni sentimentaliste e malinconiche, e suggeriscono un'attitudine apatica nei confronti della video-arte quale output di creazione artistica: nell'impraticabilità di fronteggiare il medium cinematografico, le opere ricalcano il più umile formato del videoclip – None of This Was Supposed to Happen è una playlist di atteggiamenti affettati e patetici, melensamente adolescenziali, residuati di cultura white trash.