None Collective – The Human Cloud

Fiumicino - 21/12/2016 : 21/12/2016

NONE collective progetta e realizza The Human Cloud, installazione immersiva site-specific che aprirà la nuova Area Imbarco Internazionale E dell’Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino (RM) ad opera di ADR Aeroporti di Roma.

Informazioni

  • Luogo: AEROPORTO DI FIUMICINO
  • Indirizzo: Via dell'Aeroporto di Fiumicino 320 - 00054 - Fiumicino - Lazio
  • Quando: dal 21/12/2016 - al 21/12/2016
  • Vernissage: 21/12/2016 ore 11 solo su invito
  • Generi: serata – evento

Comunicato stampa

NONE collective progetta e realizza
The Human Cloud
Installazione immersiva site-specific

Area di Imbarco Internazionale E
Aeroporto Leonardo da Vinci – Fiumicino (RM)
Mercoledì 21 dicembre 2016 ore 11.00


NONE collective progetta e realizza The Human Cloud, installazione immersiva site-specific che mercoledì 21 dicembre aprirà la nuova Area Imbarco Internazionale E dell’Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino (RM) ad opera di ADR Aeroporti di Roma



Solo per un giorno il visitatore attraverserà la storia dell’Aeroporto di Roma in un racconto immersivo a partire dalle icone che hanno viaggiato sul ‘salotto volante della dolce vita’, fino agli imponenti lavori di realizzazione della nuova Area Imbarchi E, passando per i volti e le mani delle migliaia di persone che oggi lavorano e formano il microcosmo dell’aeroporto: The Human Cloud.

Dopo aver realizzato Universo Elegante - l’Italian Pavilion del 69th Cannes Film Festival - il collettivo artistico pensa alla più grande opera che abbia creato fin ora: uno storytelling esperienziale sviluppato su una scenografia multimediale immersiva, sospesa come una nuvola luminosa, composta da 700 mq di tessuto bianco, videoproiezioni ambientali, immagini fuori scala fluttuanti su 58 mq di ledwall e riflesse su pareti specchianti, 8 lightbox interattivi con le immagini dell’archivio storico di ADR.
The Human Cloud indaga il rapporto uomo-macchina partendo dall’attitudine dell’essere umano a creare connessioni, a fare “sistema”. La ricerca di NONE inizia dalle origini dei sistemi d’informazione, di scambio merci, di trasporto, per arrivare all’analisi di similitudini tra umano e artificiale, dall’infinitamente piccolo all’infinitamente grande, dai bit alle infrastrutture, dai singoli individui alle masse, fino alla rete di connessione fisica e virtuale che avvicina, accomuna, esplora e condivide.

La rete umana si sviluppa sempre più attraverso un reticolo infrastrutturale macchinifico che intreccia telecomunicazioni, velocità, virtualità, mobilità. Connessioni dirette da una parte all’altra del globo, da Roma a New York, a Dubai, a Honk Kong, a Sao Paulo. Dalla ‘città diffusa’ nasce così ‘l’uomo diffuso’, in cui la natura e l’artificio si compenetrano in un sistema di radici e connessioni globali.
Il viaggio di pensieri, dati, memorie, informazioni diviene il punto di contatto, il luogo si smaterializza in una rete di luoghi distanti ma sempre più vicini.

NONE intende indagare le storie, le persone e le dinamiche che si nascondono dietro il monitor ‘info voli’ e che hanno portato allo sviluppo e alla realizzazione della nuova Area Imbarchi E, una delle principali infrastrutture per la mobilità realizzate in Italia e uno dei Terminal aeroportuali più grandi d’Europa.

________________________________________________________________________________________________

NONE è un collettivo artistico con base a Roma che si muove sul confine tra arte, design e ricerca tecnologica fondato da Gregorio De Luca Comandini, Mauro Pace, Saverio Villirillo.
NONE crea opere artistiche, installazioni interattive, architetture innovative, dispositivi digitali, ambienti immersivi per exhibit, mostre, musei ed eventi.
NONE costruisce esperienze che indagano la dimensione umana, macchine che esplorano lo spazio fisico, l’andamento degli eventi e l'inconscio.








Nello stesso studio artisti, architetti, designer, grafici, fotografi, sound designer, visual artist lavorano integrando le proprie professionalità e competenze. L’impostazione secondo il modello Factory consente la produzione di idee e soluzioni, tecniche uniche, innovative e di qualità elevata attraverso l’utilizzo di risorse interne per ogni aspetto del lavoro, dal concept alla sua realizzazione: ideazione e progettazione, direzione dei lavori e di produzione, fabbricazione artigianale e digitale.

ULTIMI PROGETTI REALIZZATI | UNA SELEZIONE:

2016 _DEEP DREAM_ACT II_DIGITALIFE 2016_ROMAEUROPA FESTIVAL_LA PELANDA -MACRO TESTACCIO - ROMA
2016_ITALIAN PAVILION - 69TH CANNES FILM FESTIVAL - ISTITUTO LUCE CINECITTÀ – CANNES
2016 _DEEP DREAM - SPRING ATTITUDE FESTIVAL – MAXXI - ROMA
2015_ITALIAN PAVILION - 68TH CANNES FILM FESTIVAL - ISTITUTO LUCE CINECITTÀ - CANNES
2015_SENSITIVE SPHERES – TOYOTA MOTOR ITALIA
2015_MUSEO DELLA CIVILTA’ NURAGICA – COMUNE DI VILLA VERDE (OR)
www.none.business