Nicolantonio Mucciaccia – Elementi

Sutri - 03/08/2013 : 03/09/2013

“Elementi” si struttura come una mostra d’arte contemporanea d’alto impatto scenografico e le opere mucciacciane costituiscono indubbiamente una delle poche eccellenze italiane nel panorama artistico mondiale.

Informazioni

Comunicato stampa

ELEMENTI di Nicolantonio Mucciaccia.
A cura di Ilaria Callari
«Nihil est visibile sine lumine… » (Nulla è visibile senza la luce…) da questa frase iniziamo la comprensione della mostra d’arte contemporanea “Elementi” di Nicolantonio Mucciaccia. Elementi è un tributo alla creazione dell’universo e all’equilibrio di tutte le creature. Gli elementi costituiscono l’esperienza umana che si manifesta nella sua reale essenza-esistenza con l’unione del gladio temporale a quello del gladio spirituale per una sapienza pura ed eterna che costituisce in alchimia la reale pietra filosofale della Grande Opera

Il microcosmo e il macrocosmo sono due entità unite e separate dal bene e del male, l'esserci e il coesistere degli elementi è determinato dalla contemporanea azione antitetica dei due principi benefici e malefici, e si realizza in periodi delimitati da momenti di assoluto dominio dell'uno e dell'altro. Le entità che sono parte del creato e costituiscono indissolubilmente la sfera dell’universo del mutabile ed immutabile. Queste entità sono costituite dagli elementi l’acqua, la terra, il fuoco e l’aria teorizzati dal filosofo, poeta e scienziato greco Empedocle (Agrigento 492 a.C. – Etna 432 a.C) a cui si aggiunge la quintessenza teorizzata da Aristotele filosofo, scienziato e logico greco (Stagira 384 a.C.– Calcide, 322 a.C). La quintessenza viene poi chiamata dagli alchimisti etere ossia la forza vitale dei corpi che costituisce il vero elisir di una lunga vita. Il cosiddetto etere delle opere mucciacciane in ELEMENTI si manifesta allo spettatore attraverso la giustapposizione delle opere della cultura artista materiale dell’antico passato della città di Sutri con quelle di epoca contemporanea… nonostante prodotte in epoche differenti son parte della stessa sfera dell’energia alchemica; in quanto l’anima umana senza la produzione artistica in ogni epoca della storia sarebbe stata e continuerebbe meramente ad essere una creatura senz’anima… La vita eterna o elisir di lunga vita per l’artista è l’espressione della sua sapienza e spiritualità artistica attraverso la trasposizione dell’idea nella materia. L’opera artistica diviene così il mezzo per esorcizzare e vincere la morte sullo scorrere eterno della vita nei secoli passati e in quelli a venire… L’osservatore in Elementi diviene parte del gioco artistico e avvolto in un mondo misterioso ed ancestrale, in cui le opere stesse proferisco la loro aurea in un gioco di luci ed ombre, di colori e materiali, di fumi e polveri, di fuoco ed acqua… in continuo accordo ed antitesi tra gli elementi artistici e il luogo deputato per l’esposizione, il chiostro del Palazzo Comunale. L’osservatore fruisce di un’esperienza artistica senza precedenti dove la luce e la sua presenza-assenza e trasparenza funge da medium principale nella messa in scena degli “Elementi” di Nicolantonio Mucciaccia. “Elementi” si struttura come una mostra d’arte contemporanea d’alto impatto scenografico e le opere mucciacciane costituiscono indubbiamente una delle poche eccellenze italiane nel panorama artistico mondiale.

“Elementi” di Nicolantonio Mucciaccia vi aspetta numerosi il 3 agosto 2013 dalle ore 18.00 alle 3.00 presso il chiostro del Palazzo Comunale di Sutri (Piazza del Comune,32). INGRESSO LIBERO. Per maggiori informazioni sull’attività artistica dell’autore vi consigliamo la visita del sito web www.defaultexe.com e dellla sua pagina facebook Defaultexe Nicolantonio Mucciaccia.
Contatti:
Artista e stilista Nicolantonio Mucciaccia www.defaultexe.com - [email protected]
Organizzazione e comunicazione evento: Ilaria Callari – [email protected]
Addetto alla fotografia: Junior Brasil - florianojunior[email protected]
Addetto alla grafica: Mattia Papaleo [email protected]

Ringraziamenti tecnici: Comune di Sutri, ProLoco di Sutri, Commercianti di Sutri, Giancarlo Gabrielli.
Ringraziamenti morali: Antonio Maragnani , Teresa Coratella, Salvatore Giovanni Battista Grimaldi.

Patrocinio Comune di Sutri.