Nicola Oliveri – Un incontro intimo

Montaldo di Cerrina - 09/05/2015 : 31/07/2015

Sessanta disegni di piccolo e medio formato, che si armonizzano, si intersecano e si legano attraverso la sinuosa e conturbante eleganza di un semplice “filo”, rappresentano la ricerca artistica e stilistica di Nicola Oliveri, in mostra con “Un incontro intimo” negli suggestivi spazi di Cascina Iuli, splendido casale di Montaldo di Cerrina, nel cuore del Monferrato in provincia di Alessandria.

Informazioni

  • Luogo: CASCINA IULI
  • Indirizzo: Via Centrale 27 - Montaldo di Cerrina - Piemonte
  • Quando: dal 09/05/2015 - al 31/07/2015
  • Vernissage: 09/05/2015 ore 17
  • Autori: Nicola Oliveri
  • Generi: personale, disegno e grafica
  • Orari: dal venerdì al lunedì dalle ore 12 alle ore 20, oppure su prenotazione
  • Telefono: +39 3382566139
  • Email: comunicazione@spazi-inclusi.it

Comunicato stampa

Sessanta disegni di piccolo e medio formato, che si armonizzano, si intersecano e si legano attraverso la sinuosa e conturbante eleganza di un semplice “filo”, rappresentano la ricerca artistica e stilistica di Nicola Oliveri, in mostra dal 9 maggio con “Un incontro intimo” negli suggestivi spazi di Cascina Iuli, splendido casale di Montaldo di Cerrina, nel cuore del Monferrato in provincia di Alessandria


L’allestimento della mostra si sviluppa all’interno delle stanze del casale, diventando parte integrante della dimora: nel salone principale, lungo le scale, nelle camere ai piani alti, disponibili anche come bed & breakfast, e nei bagni, creando una perfetta sintonia tra disegni ed ambiente circostante e permettendo una fruizione più privata e intensa dell’opera.
“Un incontro intimo” inaugura sabato 9 maggio, a partire dalle ore 17, con una serata intervallata da reading, momenti musicali e pillole enogastronomiche.
La mostra sarà aperta al pubblico fino al 31 luglio, dal venerdì al lunedì dalle ore 12 alle ore 20, oppure su prenotazione contattando i numeri 0142.946 657 o 338.256 6139.

Dopo oltre quattro anni di studi, ricerche e prove, Nicola Oliveri ha deciso di mettere un punto fermo sul suo lavoro dedicato al filo, presentando gli ultimi disegni realizzati nel 2014 e nel 2015. Insetti, pesci, fiori, volti e figure umane, che sembrano imprigionate, guidate come delle marionette, trascinate o semplicemente avvolte, da un filo.
Oliveri punta sulla delicatezza e sull’eleganza del segno, sulla pulizia nell’esecuzione e sulla finezza del tratto. Le sue opere sono realizzate su carte di differenti nature e spessori: antiche, di riciclo, oppure nuove invecchiate con bagni in acquaragia e gocce di bitume giudaico. Oliveri comincia i disegni a matita, lasciandosi guidare dalla propria immaginazione e trasportare dai movimenti del polso, oppure prendendo ispirazione da un dato reale, spesso una fotografia d’epoca. Dopo la matita passa alla penna, a cui segue la trasmissione dei volumi con diversi tipi di carboncino e la velatura in varie fasi attraverso pennelli morbidi, olio, trementina, acquaragia, bitume e/o colori a olio molto diluiti.

Il risultato finale presentato in mostra è una raccolta di disegni molto differenti tra loro, tutti però legati indissolubilmente da un “filo” ben visibile. Nelle opere di Oliveri si può notare la voglia di rinnovarsi continuamente e di cercare stili sempre diversi perché, come afferma lo stesso artista, “credo che il vero stile sia l’assenza di stile”.

In occasione della mostra verrà pubblicato un catalogo monografico sul lavoro dell’artista con un’introduzione critica a cura di Sara Panetti.

La cascina
Un luogo suggestivo e silenzioso, immerso nel verde e lontano da ogni sguardo, situato nel paese di Montaldo di Cerrina, in provincia di Alessandria.
Cascina Iuli è un grande casale di fine ‘600 che, ancora oggi, vigila dall’alto con severità le terre selvagge di un Monferrato crudo e splendido nella sua primordiale, intatta bellezza.
Le cantine, con alti soffitti a volta, rappresentano un ambiente ideale tanto per la zona di vinificazione, dotata di vasche in acciaio, che per le sale di maturazione, una nel sottosuolo che mantiene una temperatura stabile nell'arco dell'intero anno ed una superiore dove i vini subiscono la fermentazione malolattica.
I vigneti sono situati nella parte più meridionale del Basso Monferrato, nei comuni di Cerrina Monferrato, Odalengo, Sala Monferrato e Quarti di Pontestura.
Oltre ad ospitare saltuariamente eventi culturali ed artistici, come “Un incontro intimo”, Cascina Iuli è anche un Bed & Breakfast che accoglie amanti della natura, cultori del buon vino o, semplicemente, turisti in cerca di pace e di riposo.
http://www.iuli.it/

Nicola Oliveri
Nato a Spotorno nel 1978, Nicola Oliveri inizia molto giovane a lavorare come scenografo presso il ‘Teatro Erba Matta’, compagnia teatrale di base a Vezzi Portio (SV). Alla fine del 2003 lascia l’Italia per vivere un anno in Bolivia nella città di La Paz, in una comunità di alcolisti anonimi (Hogar San Vicente), come insegnante e cooperatore internazionale in attività artistico riabilitative. Nel 2008 è di nuovo in Sud America, a Buenos Aires, come assistente dello scultore e incisore argentino César A. Fioravanti. Dal 2009 vive a Torino dove disegna, lavora come grafico, insegna ai bambini e crea libri d’arte, pezzi unici, che hanno suscitato l’interesse di collezionisti privati in Italia e all’estero. Dal 2010 lavora prevalentemente come libero professionista per aziende e privati.
www.nicolaoliveri.org

Esposizioni personali:
2013
Psyche a Pan – Spazio M&M, Genova Albaro (IT)
Illiberoabecedario – Cfr. Contemporanea-Verdelilla 17, Torino (IT)
2009
Cenere di visioni – Teatro La Tosse, Genova (IT) – part of Start 2009 Art Festival
2007
Oliveri allo Spaventapasseri . L.M.R. – Lo Spaventapasseri, Genova (IT)
Senza requie – Violabox Art Gallery, Genova (IT)
Le carte . mercante – Galleria Il Punto, Genova (IT)
Hogar San Vincente – Sala Convegni Comunità Giovanni XXIII, Rimini (IT)
2006
Disegni di folli – Sala Comunale Palace, Spotorno (IT)
Disegni di folli – Centro Studi.Biblioteca, S.ta Marina Salina (IT)
2004
Nicola Oliveri. Dibujos – Sala Palacio de Provincia, La Paz (Bolivia)
2003
Senza scarpe – Galleria Vintage, Spotorno (IT)