Nico Vascellari – Lum

Foligno - 26/06/2014 : 29/06/2014

Un progetto speciale in occasione del festival di arti visive Attack.

Informazioni

  • Luogo: CHIESA SANTA MARIA DI BETLEMME
  • Indirizzo: Via Umberto I (Via delle Canoniche) - Foligno - Umbria
  • Quando: dal 26/06/2014 - al 29/06/2014
  • Vernissage: 26/06/2014 ore 19-22
  • Autori: Nico Vascellari
  • Generi: serata – evento

Comunicato stampa

Nato a Vittorio Veneto (TV) nel 1976, Nico Vascellari e' considerato uno degli artisti italiani piu' importanti della sua generazione. Ha realizzato numerose personali in Italia e all'estero ed e' stato vincitore di importanti premi quali il Premio New York, il Premio per la Giovane Arte Italiana e il Rome Price. Vascellari e' infatti uno dei pochi italiani ad aver ottenuto riconoscimenti internazionali restando comunque profondamente ancorato alle proprie origini. Il focus della sua ricerca e' la riflessione sull'individuo in rapporto all'ambito storico e sociale di appartenenza

Il suo linguaggio artistico si alimenta di differenti mezzi espressivi, dal disegno al collage, dalla scultura e l'installazione (che spesso si combina con il suono) alla performance (da quelle personali fino alle collaborazioni piu' recenti con Marina Abramovic), dal teatro alla musica. I suoi lavori, che appaiono a volte come una dimostrazione di forza istintiva e altre come manifestazione di estrema vulnerabilita', sono spesso espressione di un profondo, e quasi sacrale, rispetto per la natura. Assistere a una sua performance e' come prender parte a una sorta di rituale in cui vari linguaggi della scena musicale underground si fondono con elementi legati alla natura, alla storia e ai luoghi da lui vissuti e dove tuttora svolge gran parte delle sue attivita'. In occasione del festival di arti visive Attack e del festival di musica elettronica Dancity Vascellari realizza un progetto speciale espressamente concepito per la citta' di Foligno. Sabato 28 giugno conversazione/presentazione del lavoro di Nico Vascellari presso il secondo polo del museo CIAC, Ex Chiesa della Santissima Trinita' in Annunziata. Introduce il Prof. Italo Tomassoni e la curatrice Marta Silvi.