New Evo Festival

Offagna - 06/08/2015 : 08/08/2015

Torna New Evo Festival: una rassegna che colloca eventi di musica indipendente contemporanea in grembo alla storia, l’arte e il paesaggio del territorio marchigiano.

Informazioni

Comunicato stampa

ew Evo Duemilaquindici

Giovedì 6 Agosto - Colle dell'Acquedotto:
Ooopopoiooo / Stromboli/ Micromassive -
INGRESSO UP TO YOU! (offerta libera)

Venerdì 7 Agosto - Colle dell'Acquedotto:
Clap Clap/ Matilde Davoli/ Wolther Goes Stranger / Stèv
INGRESSO 10€

Sabato 8 Agosto - Piazza del Maniero:
Post CSI - Breviario Partigiano / EDDA
INGRESSO 15€

ABBONAMENTO per le serate del venerdì-sabato a 20€ disponibile circuito AMAT e presso il Loop Live Club e online circuito Vivaticket

A un anno dalla sorprendente edizione 2014 - che ha visto personaggi leggendari, del calibro di Blixa Bargeld e Teho Teardo, avvicendarsi alla nuova sperimentazione musicale italiana (Sycamore Age, Populous, Niagara, Elli De Mon) - torna New Evo Festival: una rassegna che colloca eventi di musica indipendente contemporanea in grembo alla storia, l’arte e il paesaggio del territorio marchigiano. Organizzato dai membri più giovani dell’Accademia della Crescia, con la direzione artistica del Loop Live Club di Osimo, quest’anno il festival gode di una prestigiosa partnership con AMAT, l’Associazione Marchigiana Attività Teatrali. La rassegna si svolge ad Offagna (AN) il 6/7/8 agosto, e sfrutta le suggestive location offerte dal borgo medievale. Giovedì 6 Agosto il festival apre i battenti all’insegna del coraggio e della sperimentazione; accanto a nomi giovani come Micromassive e Stromboli, Vincenzo Vasi - già collaboratore e strumentista per Vinicio Capossela - presenta il suo progetto OoopopoiooO, dove, accanto alla giovane Valeria Sturba, esplora le potenzialità del bisnonno degli strumenti elettronici: il theremin, accompagnandolo al suono vellutato degli archi e degli strumenti contemporanei. Venerdì 7 Agosto vedrà avvicendarsi sul palco quattro tra le migliori proposte dell’elettronica italiana - Matilde Davoli, Wolther Goes Stringer e il giovanissimo anconetano Stèv e Clap! Clap!; progetto quest’ultimo, del producer Cristiano Crisci, che coniuga la verve dell’elettronica contemporanea col recupero delle sonorità tribali dell’Africa Nera: ne risulta una dance sognante, ritmata e divertentissima. La location delle prime due giornate della rassegna è il Colle dell’Acquedotto, una suggestiva altura che s’affaccia a nord est, scoprendo fino al mare Adriatico, sullo sfondo dei bastioni medievali del comune offagnese. Sabato 8 Agosto il festival si chiude con la performance Breviario Partigiano, della formazione Post CSI: un nuovo allestimento della storica formazione, che vede la presenza della quasi totalità dei membri originari di CCCP, CSI e PGR, accompagnata dalla voce dell’attrice e cantautrice Angela Baraldi, L’atto di apertura sarà costituito dalla performance di Edda, ex frontman dei Ritmo Tribale. La serata conclusiva sarà allestita nella storica Piazza del Maniero, alle pendici della Rocca quattrocentesca che sovrasta il comune di Offagna. Nelle aree del festival sarà possibile degustare cibo da strada tipicamente marchigiano.