Nel futuro della Fondazione Arnaldo Pomodoro

Milano - 20/12/2011 : 20/12/2011

Gli spazi di via Solari 35 della Fondazione Arnaldo Pomodoro - dove dal 31 dicembre avranno termine le attività espositive - saranno aperti per tutti gli amici e i partner che, nel corso degli ultimi sei anni, hanno frequentato le iniziative organizzate dalla Fondazione.

Informazioni

Comunicato stampa

Milano

Martedì 20 dicembre 2011, dalle 11.00 alle 19.00, gli spazi di via Solari 35 della Fondazione Arnaldo Pomodoro - dove dal 31 dicembre avranno termine le attività espositive - saranno aperti per tutti gli amici e i partner che, nel corso degli ultimi sei anni, hanno frequentato le iniziative organizzate dalla Fondazione: mostre, spettacoli teatrali, presentazioni di libri, concerti, conferenze, laboratori didattici… Il labirinto, la grande installazione inedita di Arnaldo Pomodoro, da poco completata nella cavea del teatrino, sarà visitabile: un invito nei meandri di un percorso, dove il tempo è trasformato in spazio e lo spazio a sua volta diventa tempo. Inoltre, in collaborazione con l’Associazione Bruno Munari ®, si terrà, dalle 9.30 alle 18.00, una non stop di laboratori gratuiti, dedicati alle scuole e ai bimbi di Milano, condotti da tutte le socie fondatrici dell’Associazione (per informazioni e prenotazioni: Ilaria Rodella e Marina Barbieri; 121+ LIBRERIA exTEMPORANEA, Tel. 02 36584119; [email protected]).
La Fondazione proseguirà la propria attività nella sua sede storica sui Navigli, nelle adiacenze dello studio di Arnaldo Pomodoro, nella tutela e valorizzazione del lavoro del Maestro, nonché di promozione di studi relativi alla storia e alla critica della scultura e dell’arte contemporanea. L’open day sarà anche l’occasione per ripercorrere il cammino della Fondazione, nata nel 1994 proprio come centro di documentazione e studio sull’opera del Maestro e laboratorio per l’arte e la cultura.